Home » ARTE, SAVONA » Albenga. Sabato si inaugura la collettiva all’ Ucai in piazza Dei Leoni nella sede espositiva

Albenga. Sabato si inaugura la collettiva all’ Ucai in piazza Dei Leoni nella sede espositiva

Albenga. La sede ingauna dell’Ucai (Unione Cattolica Artisti Italiani) ritorna ad ospitare, nella sua sala delle esposizioni in piazza dei Leoni, una importante collettiva internazionale.

“Milano-Albenga e ritorno” è il titolo della mostra che sarà inaugurata sabato pomeriggio alle ore 16 alla presenza del vescovo diocesano Mario Oliveri, di monsignor Giovanni Battista Gandolfo, vicario Episcopale per l’Evangelizzazione e la Cultura e le Comunicazioni Sociali e direttore delle Biblioteche diocesane e del presidente dell’Ucai di Albenga-Imperia Giovanni Sardo.

La collettiva resterà aperta fino al 23 marzo con il seguente orario: tutti i giorni dalle ore 15 e 30 alle 18 e 30. All’ evento hanno aderito più di venti artisti che presentano opere realizzate con tecniche molto differenti, nel campo della grafica, pittura, ceramica, scultura e fotografia.

Questo l’elenco degli artisti in mostra: Marinella Azzoni, Roberto Baldassarini, Donatella Balsamo, Ezio Battistel, Rita Besagno, Giancarlo Buzzi, Giuliana Cioffi, Rinaldo Degradi, Enzo Faltracco, Giuseppe Ferrando, Carlo Maria Giudici, Helga Kirchner, Giovanna Lupi, Mauro Marchiano, Clara Moisello, Paola Moreno, Lucio Oliveri, Gino Pisanello, Delly Potente, Anna Trapasso, Anna Vecchio, Luisa Vincini e Giancarlo Zanni.
(Claudio Almanzi)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!