Home » POLITICA, SAVONA » Albenga. Raccolta differenziata, i dati del primo trimestre

Albenga. Raccolta differenziata, i dati del primo trimestre

Albenga. “Minore materiale in discarica e maggiori risparmi: a circa due mesi e mezzo dal completamento della copertura della raccolta differenziata in tutta la Città, i dati sono alquanto incoraggianti”. Così Diego Distilo (nella foto), assessore all’Ambiente del Comune di Albenga, commenta i numeri relativi alla raccolta differenziata ad Albenga, dopo l’aggiunta della nuova zona coperta dal servizio, avvenuta il 12 marzo scorso.

“Secondo i dati ufficiali forniti all’ente comunale dalla società EcoAlbenga Spa”, prosegue, “nel mese di marzo, rispetto al 2011, sono stati portati in discarica ben 70.000 chilogrammi in meno di rifiuti solidi urbani indifferenziati, mentre ad Aprile le statistiche sono ancora più significative, con meno 130.000 chilogrammi, con un conseguente risparmio di costi di discarica pari a circa 13 mila euro mensili”.

“Questi dati generali acquisiti dal Comune di Albenga sono confortanti”, nota ancora, “perché il primo trimestre del 2012 ha registrato un aumento della percentuale di raccolta differenziata ed una sensibile diminuzione dei rifiuti in discarica: complessivamente, nei primi quattro mesi del 2012, rispetto all’anno precedente, abbiamo a che fare con 248 tonnellate in meno di rifiuti indifferenziati portati in discarica. Con questi dati alla mano possiamo, avanti di questo passo, puntare a raggiungere una diminuzione di circa un milione di chili di rifiuti che verranno depositati in discarica nel 2012, con una corrispondente previsione di risparmio di circa 100 mila euro in costi di smaltimento”.

“Siamo consapevoli”, dichiara, “delle notevoli difficoltà avute per individuare le isole ecologiche, con un lieve rallentamento per il loro avvio, specialmente in alcuni immobili esistenti non costituiti come condominio, tuttavia, come già comunicato agli amministratori di condominio, abbiamo trovato isole a prezzi più concorrenziali del previsto, già a disposizione dell’Ufficio Ambiente. Da oggi in poi potremo dedicarci a migliorare e perfezionare ulteriormente i servizi e la raccolta, tanto in centro quanto nelle frazioni”.

“Con l’inserimento, a metà 2010, della zona mare, e quello più recente della zona a levante, si è concluso così il percorso della raccolta differenziata nella Città di Albenga, ed oggi è in vigore l’obbligo su tutto il territorio comunale. L’ottimo risultato ottenuto è da attribuirsi, oltre all’impegno della nostra amministrazione e di quello del Consiglio di Amministrazione di Eco Albenga, anche ai dipendenti tutti, dell’Ufficio Ambiente e della società Eco Albenga Spa, nonché alle amministrazioni che ci hanno preceduto, cui va il merito innegabile di aver dato l’avvio alla raccolta differenziata ad Albenga”, conclude Diego Distilo, assessore all’Ambiente del Comune di Albenga.
(C.S.)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!