Home » NEWS » Albenga, raccolta differenziata, cambio orario per il centro storico

Albenga, raccolta differenziata, cambio orario per il centro storico

Albenga. Cambio di orario per la raccolta rifiuti nel Centro Storico. A partire da oggi, entra in vigore l’Ordinanza n. 353, promossa dal Funzionario Titolare dell’Ufficio Ambiente, geom. Giuseppe Marchese, e firmata dal direttore del Rip. VI (Area Vigilanza – Viabilità – Ufficio Ambiente) nonché Comandante della Polizia Municipale, Gaetano Noé, che apporta modifiche alla precedente ordinanza in merito (n. 192 del 7 Luglio scorso).


Tale Ordinanza del direttore della VI Area, contestualmente all’avvio del servizio di raccolta domiciliare differenziata dei rifiuti nella zona compresa tra Piazza del Popolo, Lungocenta Croce Bianca, linea ferroviaria e Viale Martiri della Libertà, modificava i tempi di conferimento dei rifiuti prodotti dalle utenze commerciali ricadenti nel Centro Storico, quali carta, cartone e imballaggi, al fine di garantire un migliore utilizzo degli esercizi pubblici all’ora di pranzo, da parte di turisti e residenti, compatibilmente con le operazioni di raccolta, fissando il nuovo orario nei giorni dal Lunedì al Sabato, dalle ore 9.00 alle ore 9.30.


L’avvicinarsi della stagione invernale, e la conseguente diminuzione del flusso turistico, rende opportuno ristabilire l’orario di conferimento dei rifiuti prodotti dalle utenze commerciali del Centro Storico, così come già stabilito in precedenza dall’Ordinanza del Direttore di Area n. 4 del 14 gennaio 2009.


Così, a partire da oggi, le utenze commerciali e i pubblici esercizi ricadenti nel Centro Storico dovranno conferire i rifiuti nel rispetto del seguente calendario e con le seguenti prescrizioni:


-          carta, cartone, cartocci in tetrapak, imballaggi in plastica, polistirolo e cassette in legno/plastica: materiale collocato fuori dalle attività commerciali, sulla pubblica via, pressato, piegato a pacchi o legato, negli orari di chiusura pomeridiana, nei giorni dal Lunedì al Sabato, dalle ore 12.00 alle ore 13.00;

-          R.S.U. indifferenziato (piatti, posate e bicchieri di plastica, giocattoli, gomma, tappi di sughero, compact disc, cocci di ceramica, lampadine, stracci sporchi, ecc.): materiale in sacchi neri, esposti fuori dalla propria attività, sulla pubblica via, nei giorni dalla domenica al venerdì, da maggio a settembre dalle ore 24.00 alle ore 9.00 del giorno successivo, da ottobre ad aprile dalle ore 22.00 alle ore 9.00 del giorno successivo.


Il mancato rispetto dell’Ordinanza e l’accertamento di eventuali comportamenti difformi alle prescrizioni dettate dal Regolamento Comunale per la gestione dei rifiuti urbani, approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 16 il 27 Marzo 2007 e difformi da quanto previsto dalle norme vigenti in materia di rifiuti, sarà punito con sanzioni amministrative pecuniarie variabili. È fatta salva la segnalazione dell’Autorità Giudiziaria, qualora la violazione costituisca fattispecie punibile ai sensi delle leggi vigenti, ovvero ipotesi di reato, nonché l’applicazione delle disposizioni di legge in materia. Inoltre, i rifiuti collocati in violazione delle caratteristiche quantitative o qualitative prescritte dall’Ordinanza saranno lasciati sul posto: dopo il passaggio degli operatori, il produttore avrà l’obbligo di ritiro immediato dei medesimi dagli spazi pubblici.

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!