Home » NEWS, PRIMO PIANO, SAVONA » Albenga, Polizia Municipale: arresto per rapina per pluripregiudicato

Albenga, Polizia Municipale: arresto per rapina per pluripregiudicato

Albenga. Un arresto per rapina, con l’aggravante di aver commesso il fatto con recidiva, per un pluripregiudicato. È quanto avvenuto nella notte ad Albenga, a seguito di un’operazione effettuata da una pattuglia della Polizia Municipale, con successivo arresto ad opera della Compagnia dei Carabinieri. Tutto ha avuto inizio attorno alle ore 21.45 circa di martedì sera, quando la Polizia Municipale è stata avvertita telefonicamente da un utente, il quale ha riportato che in Via F.lli Grana, in corrispondenza di una rastrelliera dove solitamente sono ancorate alcune biciclette, un soggetto stava armeggiando accanto ad una bicicletta di colore bianco, modello da donna, con l’intento di liberarla dai due lucchetti di sicurezza. Qualche istante dopo, lo stesso utente ha ricontattato telefonicamente le forze di polizia, per riferire che quella bicicletta era stata rubata ed il conducente – un cittadino di media statura con cappellino da baseball – si stava dirigendo verso viale Pontelungo.

Due diverse pattuglie della Polizia Municipale sono così immediatamente partite alla ricerca del soggetto, individuato poco dopo, in sella alla bicicletta trafugata, nei pressi di Piazzale Garibaldi e Via Medaglie d’Oro. Alla vista degli agenti, il soggetto ha abbandonato il mezzo: la persona, identificata in J. B., ventiseienne di nazionalità marocchina, senza fissa dimora, presentava, come si legge nella ricostruzione delle forze di polizia, “un’alterazione psico-fisica evidenziata da instabilità sulle gambe, sproloqui senza alcun senso logico ed un forte alito riconducibile presumibilmente all’assunzione di bevande alcoliche”. Una volta giunto nei pressi dell’auto per essere accompagnato alla Caserma dei Carabinieri, dopo aver pronunciato alcune frasi incomprensibili, l’individuo ha tentato di darsi alla fuga, venendo però subito raggiunto e fermato da due agenti, uno dei quali rimasto colpito (cinque giorni di prognosi, a seguito di cure da parte del Pronto Soccorso dell’Ospedale Santa Maria di Misericordia) da J.B., che ha tentato di divincolarsi in modo violento.

Nelle ore seguenti, mentre un’altra pattuglia della Polizia Municipale ha identificato il titolare della bicicletta (P.P., albenganese classe 1931, che l’ha riconosciuta immediatamente), i Carabinieri di Albenga hanno provveduto a dichiarare in stato di arresto J.B., oltre che per il reato di rapina impropria (furto aggravato di velocipede con violenza sulle cose, violenza su un agente, con l’aggravante di aver commesso il fatto con recidiva infraquinquennale), anche per i numerosi precedenti che lo hanno coinvolto negli ultimi anni (un arresto per furto nel 2008, uno per furto con circostanze aggravanti nel 2009, uno per rapina nel 2011, una condanna per rapina e danneggiamento nel 2008 ed un’altra, nello stesso anno, per furto).
(C.S.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!