Home » MUSICA » Albenga ospiterà il Festival Internazionale di Musica Migrante

Albenga ospiterà il Festival Internazionale di Musica Migrante

Albenga. Sono terminati i lavori di ripristino e manutenzione di Piazza Europa, che è ora tornata ad essere una delle più belle ed ospitali piazze cittadine: “È stato ultimato il restyling della piazza – dice il vice sindaco Roberto Schneck – al termine delle opere di sistemazione e rinnovamento, la piazza è tornata ad essere il centro nevralgico per il passatempo delle famiglie, dei bambini e degli anziani”.

Nella Piazza, in passato oggetto di numerosi atti vandalici, sono state sostituite centinaia di lastre di marmo, precedentemente usurate, danneggiate e rotte, e sono state smontate, ristrutturate e infine ridipinte tutte le panchine dell’area.
Gli altri interventi hanno riguardato la stesura, su tutti i muretti, di un prodotto impermeabilizzante, la totale rasatura dell’intonaco, la pitturazione dell’intera piazza, l’attivazione della fontana che da tempo non era in funzione e la sostituzione dell’altalena pericolante, con una nuova e più grande.
La piazza, che è dominata dal Fortino cinquecentesco, oggi centro culturale polivalente di grande importanza, ospiterà, dal 22 al 25 luglio, il Festival internazionale “Musica Migrante”, una delle più importanti e belle iniziative di questo tipo, attivate in Liguria durante l’estate.
Lo scorso anno l’iniziativa ebbe un grande successo e migliaia di spettatori entusiasti.
Ad organizzarla è il gruppo culturale giovanile YEPP di Albenga, che ha avuto un contributo di 15 mila euro dalla Comunità Europea, proprio per l’organizzazione di questo evento.
Giovedì 22 luglio ci sarà il concerto di musica occitana a cura del gruppo lombardo “Spaccabrianza”, mentre nella serata successiva si esibiranno il gruppo marocchino “Afrak”ed il gruppo “Malacrianza”.
Il 24 luglio saranno di scena i “Pasticcio Meticcio”, con musiche del Mediterraneo e dell’Est europeo.
A chiudere la rassegna saranno (domenica 25 luglio) le percussioni e danze afro-cubane del gruppo “Jarabì” e del coro “Dada Nkorì“.
Tutti i concerti si terranno, alle ore 21, nella rinnovata piazza Europa: “Il Festival di musica migrante – dice Eraldo Ciangherotti, uno dei promotori – vuole essere una occasione di incontro, scambio e conoscenza, non solo fra gli artisti che si esibiscono, ma anche per la nostra città. Una occasione di crescita civile, di integrazione e convivenza fra popoli”.
La “kermesse” musicale, giunta alla terza edizione, è stata promossa dal gruppo di giovani dello Yepp di Albenga ed è sostenuta da molte associazioni ed enti di volontariato, che allestiranno, attorno allo splendido fortino cinquecentesco ingauno, banchetti, postazioni e punti di informazione per divulgare le proprie iniziative ed idee.
“Siamo soddisfatti – conclude Schneck – di essere riusciti a coinvolgere direttamente i ragazzi e gli adolescenti perché si sentano prima di tutto loro responsabilizzati nel rispetto dell’ambiente pubblico. Come un padre di famiglia, ho spiegato loro le regole e mi sono anche impegnato ad offrire uno spazio attrezzato per lo skateboard, pur di ottenere, da parte loro, la garanzia del rispetto del decoro dell’area”.
In Piazza Europa comunque sono in funzione, 24 ore su 24, le telecamere di sorveglianza, pronte a identificare in brevissimo tempo qualsiasi autore di danneggiamenti, o furti.
(Claudio Almanzi)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!