Home » EVENTI » Albenga, la giornata mondiale dei Migrantes

Albenga, la giornata mondiale dei Migrantes

Albenga.  Si svolge oggi, al seminario vescovile di Albenga, una serie di eventi ed appuntamenti che contraddistingueranno, a livello locale, la Giornata Mondiale delle Migrazioni. Quest’anno l’evento, al quale hanno aderito giovani, famiglie, migranti e fedeli di qualunque religione e cultura, aveva quale titolo: “Una sola famiglia umana”. Ad organizzare la manifestazione, per quanto concerne la diocesi di Albenga-Imperia, è stata l’associazione Migrantes diocesana, guidata dal diacono Giorgio Pizzo e coadiuvata dallo Yepp di Albenga e dal Comitato Donne e Mamme Musulmane della Liguria: “Si tratta – ci ha detto lo stesso Pizzo – di una giornata di sensibilizzazione alle tematiche legate alla migrazione, che vede per tutta la giornata impegnati anche i volontari della Migrantes ed i seminaristi del Seminario Vescovile di Albenga, in  via Galileo Galilei. In mattinata abbiamo proiettato il film “Welcome”, poi si è tenuta la messa, che è stata presieduta dal vescovo della nostra diocesi Monsignor Mario Oliveri, cui è seguito il pranzo conviviale comune”.
Nel pomeriggio mentre i bambini giocheranno in palestra e sono state organizzate varie animazioni ed intrattenimenti, con la presenza del Mago Alexander, gli adulti si raduneranno per ascoltare le testimonianze di alcuni genitori e migranti che spiegheranno le difficoltà incontrate nell’inserirsi nella realtà locale. In diocesi oltre al diacono Giorgio Pizzo, i vari incarichi di settore sono svolti dal diacono Angelo Doglio (per la Pastorale dei circhi e luna park), da Nicola Manghisi (per quella agli immigrati e profughi) e da Patrizia Ghorzi (per la pastorale dei marittimi ed aeroportuali).  Recentemente la Migrantes ingauna ha diffuso dei volantini per cercare nuovi amici e volontari: “Per dare – dicono i responsabili ingauni – nuovo impulso alla nostra attività volta a realizzare maggior vicinanza e sostegno pastorale verso tutte le persone in stato migratorio sul nostro territorio diocesano: immigrati, emigrati, lunaparchisti, circensi, rom, sinti, marittimi ed aeroportuali”. L’Ufficio diocesano “Migrantes” è nato per assicurare l’assistenza religiosa ai migranti italiani e stranieri, per promuovere nelle Comunità cristiane atteggiamenti ed opere di fraterna accoglienza nei loro riguardi, per stimolare nella stessa Comunità civile la comprensione e la valorizzazione della loro identità in un clima di pacifica convivenza rispettosa dei diritti della persona umana. “In concreto – conclude il diacono Giorgio Pizzo -  l’attività dell’Ufficio Migrantes si articola in cinque settori corrispondenti alle competenze specifiche della sua pastorale: Circensi, Lunaparchisti ed Artisti di strada; Emigrati; Immigrati e Profughi; Marittimi ed Aeroportuali; Rom e Sinti. Aderire alla nostra richiesta può essere una importante occasione di crescita e per noi una ricchezza in più da offrire”. Per avere maggiori informazioni, o collaborare con l’associazione è possibile contattare direttamente l’ufficio telefonando al numero 3397938892. La sede è ad Albenga in via Episcopio, 2. L’orario di apertura è il martedì e giovedì mattina.
(Claudio Almanzi)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!