Home » EVENTI, SAVONA » Albenga. I Fieiu di caruggi il 25 marzo tornano a “Striscia la notizia”

Albenga. I Fieiu di caruggi il 25 marzo tornano a “Striscia la notizia”

Albenga. Prosegue con grande successo di pubblico al Museo La civiltà dell’olivo la mostra  “Aspettando… la fionda! L’arte popolare tra passato e futuro”. Una straordinaria esposizione di decine di rare fionde antiche africane unità alle opere dell’artista Roberto Lafornara incuriosiscono ed appassionano i numerosi visitatori. Intanto gli instancabili fieui di caruggi danno gli ultimi ritocchi ai preparativi per la nona Fionda di legno che Antonio Ricci consegnerà a don Mazzi sabato 29 marzo alle ore 17,15 al teatro Ambra di Albenga alla presenza di numerosi ospiti, tra cui i Trilli, Zoe Nochi, Marisa Fagnani e Raffaele Esposto, con la conduzione di Mario Mesiano.

Gino Rapa, portavoce dei monelli ingauni, anticipa: “In occasione di Fionda 2014 daremo agli spettatori presenti e a tutti i cittadini di Albenga un annuncio molto atteso, al quale stiamo lavorando da tempo in silenzio con grande impegno! Una bella sorpresa! ”Nel frattempo, quasi a testimoniare l’importanza anche mediatica che il fenomeno Fionda ha raggiunto, martedì 25 marzo i Fieui di caruggi saranno ospiti in diretta negli studi di Striscia la notizia, a loro interamente riservati.

“Come ogni anno – ricordano – l’amico Antonio Ricci ci accoglie per il lancio della nostra manifestazione. Abbiamo preparato i nostri fazzolettoni gialli anche per Ficarra e Piccone, senza dimenticare Fonzie. Ma soprattutto porteremo – nel dietro le quinte – i prodotti più pregiati della nostra piana, sempre accolti con entusiasmo dai conduttori, dalle veline, dalla cabina di regia e da tutti i collaboratori di Striscia.

Fiori e ortaggi, specialità gastronomiche, vini pregiati invaderanno infatti gli studi di Striscia. Ed il giorno dopo  i terribili Fieui ancora in televisione per la loro fionda. Questa volta sull’emittente Tele Genova, mercoledì 26 marzo, alle 20.30, ospiti d’onore nella trasmissione condotta dai Trilli. Con loro tanta allegria, il pigato e il rossese Fionda e le fiondette al cioccolato, il dolce dedicato al simbolo dei monelli ingauni.  E allora viva la fionda e viva Albenga, sempre più città delle torri e della fionda.
(C.S.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!