Home » NEWS, PRIMO PIANO, SAVONA » Albenga e Dabas, rinnovato il gemellaggio

Albenga e Dabas, rinnovato il gemellaggio

Albenga. “Noi Rosalia Guarnieri e Zoltán Köszegi, come rappresentanti delle Città di Albenga, Italia, e di Dabas, Ungheria, riuniti ad Albenga il 12 ottobre 2012, intendiamo riaffermare la comune volontà di proseguire la pluriennale esperienza di amicizia e gemellaggio. In questo giorno prendiamo solenne impegno a continuare a promuovere l’attività di scambio e confronto tra le cittadinanze dei Comuni gemellati, mantenere relazioni permanenti tra le nostre rispettive comunità, e congiungere gli sforzi per approfondire ulteriormente gli scambi di ordine culturale, turistico, sociale, sportivo ed economico”. Così recita il testo – in lingua italiana con testo ungherese a fronte – del “Rinnovo del giuramento di fraternità”, sottoscritto e firmato ieri dal sindaco di Albenga Rosy Guarnieri e dal sindaco di Dabas (Ungheria) Zoltán Köszegi.


Con una cerimonia ufficiale, svoltasi nel pomeriggio di ieri nella Sala dei busti del Palazzo Comunale, alla presenza del dottor István Manno, console Generale d’Ungheria a Milano, e della nutrita delegazione ungherese in cui figuravano, oltre al sindaco Köszegi (il quale è anche deputato all’Assemblea nazionale d’Ungheria e membro della commissione parlamentare per i Diritti umani, per i diritti delle minoranze, per gli affari civili e religiosi), anche Károly Pánczél, deputato all’Assemblea Nazionale d’Ungheria, membro della commissione parlamentare per le Scienze, la ricerca e l’istruzione, e János Szandhofer, vicesindaco di Dabas, le città di Albenga e Dabas hanno rinnovato il gemellaggio sancito nel 2004 per volere dell’allora Amministrazione comunale guidata dal sindaco Mauro G. Zunino, al fine di sviluppare i rapporti economici, sociali, culturali tra le due diverse realtà.


L’evento era una tappa dell’ampia iniziativa organizzata dai due comuni in collaborazione con il Comitato per le relazioni commerciali italo-ungheresi, che ha visto la visita di tre giorni di una delegazione ungherese ad Albenga: arrivati la sera di giovedì 11, accolti dal vicesindaco di Albenga Mauro Vannucci, nei giorni successivi hanno potuto visitare, grazie alla partecipazione della Fondazione Gian Maria Oddi, il centro storico, i musei cittadini e la mostra Magiche Trasparenze (con immancabile tappa alla cantina degli artisti dei Fieui di caruggi). Nel corso della loro permanenza, i visitatori provenienti da Dabas, accompagnati da Gerry Delfino e dagli assessori Ubaldo Pastorino e Carlo Parodi, hanno effettuato un tour di diverse aziende del territorio, dando vita, questa mattina, al convegno “Amicizia e Opportunità: dall’Ungheria al Ponente Ligure (e ritorno) – Occasioni di scambio e di crescita per l’industria, il commercio, il turismo”, dedicato allo sviluppo di rapporti economici tra le due realtà, alla quale parteciperanno diverse autorità e imprenditori ungheresi e delle province di Savona e Imperia.
(C.S.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!