Home » ARTE, SAVONA » Albenga. Don Mauro Marchiano espone con successo di critica e pubblico in piazza dei Leoni

Albenga. Don Mauro Marchiano espone con successo di critica e pubblico in piazza dei Leoni

Albenga. Prosegue ad Albenga, nel centro storico (piazza dei Leoni) la bella personale dell’ artista informale Mauro Marchiano, per la seconda volta ospitato nella Saletta dell’Ucai (Unione Cattolica Artisti Italiani).

“Si tratta – ci ha detto lo stesso Marchiano, sacerdote e parroco di Garlenda – della mia seconda personale ad Albenga, dopo quella del 2009, negli spazi della sede Ucai di Albenga. Sono esposte una ventina di opere, tutte realizzate negli ultimi dieci anni”.

La mostra è stata inaugurata 22 agosto in concomitanza con l’inizio della tradizionale manifestazione musicale (“Concertando tra i leoni”) che l’Ucai, guidata da Giovanni Sardo, organizza nella suggestiva piazzetta, proprio sotto il palazzo del Vescovado.

Don Mauro da oltre vent’anni sta impegnandosi in una interessante ricerca in campo artistico: “Sono dei lavori – precisa don Mauro – che spesso non hanno titolo, ma che cercano di fissare in immagini astrazioni, introspezioni, pensieri e meditazioni. Pian piano negli anni la mia ricerca nell’ informale e nell’ astratto è andata avanti e mi sono trovato a realizzare molti lavori che però appartengono ad un unico filone creativo”.

Marchiano, 56 anni, alassino, predilige la tecnica mista e la maggior parte delle opere che sono esposte sono state realizzate proprio con questa tecnica su supporti di cartone, utilizzando materiali poveri e usuali. In mostra pezzi di rilievo (in particolare la scultura, i collages, i pezzi a tinta unica, che sfruttano gli intagli, anche grazie all’uso sapiente delle luci). Don Mauro è anche l’autore dei bozzetti per i mosaici raffiguranti le sette opere di misericordia spirituali, realizzati per il Santuario di Monte Croce di Balestrino.

“In tanti anni di impegno artistico – ci ha detto Adalberto Guzzinati, giornalista e critico d’arte – la pittura di Marchiano ha subito diverse trasformazioni passando addirittura dal figurativo all’ astrazione. L’artista inoltre pur non essendo classificabile come Informale, si avvicina anche a questa importante corrente. Negli ultimi quadri prevalgono linearità, semplicità ed essenzialità. Partendo dal concetto di spazio Marchiano realizza infatti profili, linee semplici, dove un quadro si collega sempre ad un altro, a creare un vero e proprio continuo rimando, in un linguaggio nel quale l’aspetto più evidente è proprio la capacità di sintesi”.

Alla inaugurazione della personale di don Mauro, che sta ottenendo un notevole successo di pubblico e di critica, erano presenti anche Giovanni Sardo, presidente dell’ Ucai ingauna e monsignor Giovanni Battista Gandolfo, noto scrittore e giornalista, ex rettore del seminario di Albenga, uno dei massimi responsabile nazionali dell’Ucai.
(Claudio Almanzi)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!