Home » ARTE, PRIMO PIANO, SAVONA » Albenga. Debora Caprioglio recita Goldoni all’Ambra

Albenga. Debora Caprioglio recita Goldoni all’Ambra

Albenga. Sarà una delle commedie più famose di Carlo Goldoni, “La donna di garbo”, a chiudere la stagione teatrale della Rassegna AlbengAteatro2014. In scena domani sera (alle ore 21) una delle attrici più amate ed apprezzate dal pubblico italiano: Debora Caprioglio.

“Una brillante e brava Debora Caprioglio – ci ha detto il giornalista e critico teatrale Adalberto Guzzinati – sarà la protagonista insieme ad Antonio Salines di questo classico do Carlo Goldoni, per la regia di Emanuele Barresi. Si tratta di una occasione ideale per chi non avesse mai avuto l’occasione di vedere a teatro la Caprioglio per verificare la bravura e la simpatia di questa fuoriclasse del palcoscenico”.

Quinto ed ultimo appuntamento della rassegna teatrale che l’Associazione Culturale Teatro Ingaunia organizza con successo da già tre edizioni lo spettacolo è molto atteso dagli appassionati ingauni: “Chiudiamo la rassegna di quest’anno – ci ha anticipato Mario Mesiano noto attore e direttore artistico – con la prima commedia interamente scritta da Carlo Goldoni nel 1743. Un classico della Commedia Italiana che come Goldoni stesso definiva è “la prima Commedia di carattere disegnata e intieramente scritta, senza lasciar a’ Comici la libertà di parlare a talento loro, come in quel tempo comunemente accostumavano.  Ci aspettiamo, come sempre, un numeroso pubblico per concludere, anche quest’anno, una rassegna di qualità che ci ha dato molte soddisfazioni. Vorrei lanciare un appello a seguire le vicissitudini del Teatro Ambra in futuro, non solo per le ulteriori proposte che entro la metà di maggio esporremo, ma anche per non abbandonare le sorti del Teatro Ambra, che rappresenta una parte della storia stessa della città, a stesso”.

Rosaura conosce a Pavia uno studente con cui ha un “filarino”; il ragazzo dopo un po’ si stufa e interrompe la relazione. La giovane, si reca allora a Bologna dove risiede la famiglia del fedifrago (Florindo) e si fa prendere a servizio dal padre di lui, una sorta di Pantalone, con l’intento di vendicarsi in qualche modo. Qui incontrerà il fratello di Florindo, Ottavio vittima di una mania: il gioco del lotto; il cicisbeo Lelio; la candida Diana e la vanitosa Beatrice, moglie di Ottavio. Rosaura ammalierà tutti con bravura, approfittando delle debolezze di ognuno e si servirà di loro per il conseguimento dei propri scopi.

E’ la prima commedia di carattere scritta da Goldoni. Ad essa si fa risalire l’inizio di quella che sarà la grande riforma teatrale del Goldoni. Rosaura è il capostipite di una schiera di personaggi femminili scaltri, indipendenti e intraprendenti, che popoleranno i futuri lavori dell’autore. Egli dovette sforzarsi per far digerire ai suoi contemporanei il fatto che una donna, figlia di lavandaia, potesse esser tanto erudita ed evoluta, oltre che scaltra, da potersi far gioco di tutti gli uomini in cui s’imbatte, come avviene nella commedia. Biglietti ancora disponibili presso il Teatro Ambra domani sera a partire dalle ore 20. Per ulteriori chiarimenti ed informazioni telefonare al numero 3287065631.
(Claudio Almanzi)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!