Home » SAVONA, SPETTACOLO » Albenga. Benvenuti apre la stagione teatrale ingauna

Albenga. Benvenuti apre la stagione teatrale ingauna

Albenga. Sarà uno dei più noti attori italiani ad inaugurare la settima edizione della rassegna teatrale “AlbengAteatro”: si tratta di Alessandro Benvenuti, sceneggiatore,  attore e regista televisivo, cinematografico e teatrale, autore anche di film cult quali “Ad ovest di Paperino”.

L’ appuntamento è per martedì (alle ore 21) al Teatro Ambra, diretto dall’infaticabile Mario Mesiano. La rassegna albenganese, che è giunta alla settima edizione, è stata organizzata dal Comune di Albenga, Assessorato alla Cultura, con la Direzione Artistica della Teatro Ingaunia, l’Associazione che gestisce il Teatro Ambra di Albenga.

L’apertura stagionale è affidata a “Zietta ed io” la commedia di Morris Panych che vedrà al fianco di Alessandro Benvenuti l’attrice Barbara Valmorin con la regia di Fortunato Cerlino.

“Siamo soddisfatti dell’interesse che il pubblico albenganese, e non solo, ha dimostrato nei confronti delle nostre proposte teatrali – ci ha detto il direttore artistico Mesiano – Fortunatamente quest’anno, al contrario dell’anno scorso, abbiamo avuto più tempo per informare gli appassionati di Teatro, e, dalla risposta, sembrerebbe che la gente abbia apprezzato. Altre realtà, in città a noi vicine, hanno purtroppo perso la loro stagione teatrale, noi teniamo duro e con l’aiuto di amministratori che credono ancora nella cultura andiamo avanti”.

Il testo scelto per inaugurare la rassegna narra la storia di Kemp, che  apprende da una lettera che sua zia, Grace, di cui conserva solo un ricordo d’infanzia, è morente. Si precipita da lei, mollando tutto, ovvero quel poco di messa in scena che regge la sua vita, per assicurarsi della morte della zia e riscattare un’eredità più affettiva che materiale. La morte annunciata e attesa, però, tarda ad arrivare e Kemp è costretto ad aspettare. Passano i giorni, i mesi. Le stagioni si susseguono. I due, costretti a stare insieme in una piccola stanza, si confrontano a colpi di sferzanti trovate da humor nero ed in questa cornice che prosegue la vicenda.

La rassegna “AlbengAteatro2015” vedrà in scena successivamente  il 12 febbraio “Il matrimonio può attendere” di e con Diego Ruiz; il 16 febbraio “Facciamo un sogno” con Nathalie Caldonazzo, Giorgio Caprile e Alessandro Marrapodi; il 23 febbraio “Ciò che vide il maggiordomo” di Silvio Eiraldi; il 3 marzo “Alla stessa ora il prossimo anno” con Marco Columbro e Gaia De Laurentis; il 17 marzo “Ladro di razza” con Massimo Dapporto. A chiudere la rassegna sarà  il 23 Marzo  “Questa sera cose turche” con Rossana Carretto, Pia Engleberth e Alessandra Sarno dirette da Enzino Iacchetti.
(Claudio Almanzi)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!