Home » EVENTI, SAVONA » Albenga, Bastia: “A Cantina de Bacilò” miglior cantina della Sagra du Burgo

Albenga, Bastia: “A Cantina de Bacilò” miglior cantina della Sagra du Burgo

Albenga. È “A Cantina de Bacilò” la cantina vincitrice dell’edizione 2014 della Sagra du Burgu di Bastia d’Albenga, organizzata dalla Associazione Sportiva Dilettantistica Bastia. Al termine di quattro intensi giorni di manifestazione all’insegna della cucina tradizionale, popolata come ogni anno da decine di migliaia di persone e animata da musica dal vivo, la speciale Giuria indipendente, incaricata di premiare la miglior cantina, ha espresso il suo verdetto.

A comporre il comitato giudicante, oltre alla presidente Eugenia Nante (giornalista Rai Tre) assistita dal segretario Cristiano Bosco (giornalista Linkiesta.it), la critica d’arte Francesca Bogliolo, la responsabile Flor.AS. e componente dell’Associazione Vecchia Albenga Maria Teresa Briasco, il giornalista de La Stampa Stefano Pezzini, il direttore dell’Unione Provinciale degli Albergatori Carlo Scrivano e il giornalista di Primocanale Gilberto Volpara.

La giuria ha confermato “il generale giudizio positivo nei riguardi della manifestazione espresso lo scorso anno: sotto gli aspetti della ristorazione, della varietà dell’offerta, dell’accoglienza, dell’ospitalità, della pulizia, dell’intrattenimento e dell’organizzazione globale, la Sagra si è dimostrata nuovamente una delle iniziative meglio riuscite del territorio, non solo albenganese, capace di migliorare di anno in anno, all’insegna delle tre “T” di tipicità, territorio e tradizione,  mantenendo alta qualità e prezzi concorrenziali”. Come già per le edizioni precedenti, menzione per gli spazi di aggregazione giovanile (Brujamichette, U Café Barstia e Tadò da San Bernardu), che si sono distinti per l’intrattenimento e per la continua presenza di giovani. Un plauso particolare ai vincitori della edizione 2013, A loggia de Santin de Margaritta, “che con un’offerta superlativa ha confermato gli altissimi livelli espressi in precedenza”. Menzioni di merito per il fritto di campagna di A Cantina da Gente di Bastia, “che raggiunge i livelli di eccellenza del Cappon Magro menzionato nel 2013″; per la location e per la nuova proposta di Sutta Cà du Bergé; per la ricercatezza degli arredi di A Cantina di Furesti; per il comfort e l’accoglienza di U ciassa du pussu; per la ricercatezza e l’ambientazione di A Cantina de Ca Méa, “che ha voluto diversificare il proprio menù pensando anche alle intolleranze alimentari”.

Vincitore assoluto 2014, nel rispetto dei criteri di valutazione (qualità del cibo, attenzione al vino e relativo abbinamento ai piatti, allestimento dello stand, accoglienza verso il pubblico, organizzazione generale, pulizia, originalità e idee diverse dalla solita proposta “tipo sagra”), e “per aver meglio sintetizzato i concetti di tipicità, territorio e tradizione”, A Cantina de Bacilò, che si è aggiudicata una foto artistica del borgo.

Dopo la premiazione, spazio all’apprezzato concerto di Zibba, a conclusione della manifestazione.
(C.S.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!