Home » ARTE, SAVONA » Albenga. Aperta la biglietteria per le proposte di Kronoteatro, il primo spettacolo (per ragazzi) il 20 novembre

Albenga. Aperta la biglietteria per le proposte di Kronoteatro, il primo spettacolo (per ragazzi) il 20 novembre

Albenga.  È iniziata la campagna abbonamenti per la stagione teatrale di Kronoteatro. Il cartellone prevede quattro spettacoli al mattino per le scuole, quattro serali e la sorpresa di tre eventi speciali fuori abbonamento.

“Per la nostra settima edizione della KronoStagione Albenga – dice Alberto Costa, portavoce del gruppo – abbiamo pensato di metterci “In trincea”, una metafora bellica prestata all’arte con la quale non si intende certo ostilità verso l’esterno. In trincea combattiamo e difendiamo le nostre posizioni, resistiamo, in attesa di tempi migliori. Quindi bisogna consapevolmente resistere, investire e rinnovarsi. Ecco allora spuntare in cartellone novità e nuove offerte di fruizione: così fuori abbonamento ci saranno il lavoro ironico ed aggressivo di Fibre Parallele, una produzione degli stessi Kronoteatro allestita nell’Ex Biblioteca Civica e un appuntamento serale di tutt’altro tenore, che darà l’opportunità di passare a genitori e figli una speciale serata di condivisione, grazie alla produzione internazionale di teatro per i ragazzi dei Rodisio”.

Si tratta di una bella stagione resa possibile grazie al decisivo contributo di Compagnia di San Paolo, oltre che del Comune di Albenga, della Regione Liguria – Settore spettacolo e della Provincia di Savona ed a molti sponsor privati del territorio albenganese che da sempre sostengono le manifestazioni della compagnia teatrale ingauna. Ad inaugurare il cartellone sarà (il 20 novembre) lo spettacolo per ragazzi “Compagni di banco”, dei piemontesi Teatro Distinto.

Venerdì 13 dicembre inizieranno gli spettacoli serali, con il ritorno di Saverio La Ruina, autore e attore tra i più premiati in questo momento del teatro italiano: per “Italianesi” ha vinto il Premio Ubu come migliore attore italiano 2012 e la capacità di narrazione dell’interprete calabrese ne fa un capolavoro da non perdere. Il nuovo anno si inaugurerà con il classico il “Romeo e Giulietta” di W. Shakespeare nella rivisitazione del progetto Factory Compagnia, unione di attori da quattro compagnie teatrali del leccese, che andrà in scena il 24 gennaio.

Pinocchio è invece il titolo dello spettacolo dei sempreverdi “Babilonia Teatri”, che ha ottenuto grande successo e consensi in tutta Italia. Il cartellone proseguirà col Teatro Ridens, della premiata compagnia Donati & Olesen di Perugia, divertentissimo spaccato sulle tecniche del riso dedicato alle scuole medie in scena giovedì 13 febbraio, e il più classico racconto inglese I tre porcellini, dei perugini Fontemaggiore, spettacolo indicato a tutto il ciclo della scuola primaria, giovedì 28 febbraio.

Il primo spettacolo fuori abbonamento si terrà mercoledì 13 marzo, si tratta di “Furie de sanghe”, che significa, in dialetto barese arcaico, emorragia celebrale: sono i cattivi pensieri, le fissazioni, sangue che si trasforma in dolore, rumore, amplificazione della piccola violenza quotidiana restituita dal palco con la stessa violenza di un colpo di mannaia… Lo spettacolo di Fibre Parallele è la prima tappa proposta da Kronoteatro a chi desidera conoscere i nuovi linguaggi e umori della scena teatrale contemporanea. Il 21 marzo, sempre fuori abbonamento, un evento speciale per genitori e figli, invitati insieme a teatro ad essere partecipi di quell’inno alla libertà, alla creazione, alla follia dell’arte quale è l’ Ode alla vita della compagnia Rodisio di Parma.

Tornerà poi a calcare il palco dell’Ambra, venerdì 4 aprile, Gianfranco Berardi, così apprezzato dal pubblico albenganese lo scorso anno in apertura di stagione: “In fondo agli occhi” è uno spettacolo autobiografico, sulle tematiche della crisi e della malattia. La cecità dell’attore pugliese diviene metafora di un Paese rabbioso e smarrito che brancola nel buio alla ricerca di una via di uscita, per la regia dell’argentino César Brie. Spettacolo dedicato ai più piccoli della scuola dell’infanzia è invece Storia di un palloncino, in scena giovedì 10 aprile, dove il brioso e divertente Silvano Antonelli accompagna la narrazione con disparati e improbabili “strumenti musicali” – produzione Stilema Unoteatro, Torino.

Altra novità in chiusura di stagione, la compagnia di casa ha scelto di mettere in scena “Orfani” sabato 24 e domenica 25 maggio, aprendo per l’occasione lo spazio che costituisce ora la propria sede: l’ex biblioteca civica in via Enrico D’Aste 6, nel centro storico della città.

La prenotazione dei biglietti e degli abbonamenti è aperta dal 12 novembre al 13 dicembre. Per informazioni è possibile rivolgersi a Kronoteatro Ex Biblioteca Civica Simonetta Comanedi, Via E. D’Aste, 6 Albenga telefoni 0182.630528 0182.630369 380.3895473 o agli indirizzi di posta elettronica info@kronoteatro.it / info@kronostagione.it negli orari: martedì e venerdì dalle 16 alle 19.

La prevendita dei biglietti è attivata 10 gironi prima di ogni spettacolo. Nei giorni di spettacolo apertura del botteghino dalle ore 19 presso Teatro Ambra, Via Archivolto. Tel 0182/51419. Questi i prezzi. Teatro serale Intero: 16 euro / Ridotto: 12 / Studenti scuole secondarie primo e secondo grado: 10 euro Spettacolo all’Ex Biblioteca Posto unico 12 euro. Teatro ragazzi al mattino posto unico euro 4 e 50 Teatro famiglie Ragazzi: 4,50, adulti: 8. Abbonamento a 4 spettacoli serali Intero: 50 euro, ridotto: 35 a 3 spettacoli serali, studenti sino a 26 anni: 24. Riduzione under 26 over 65 e gruppi convenzionati.
(Claudio Almanzi)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!