Home » BACHECA WEB, SAVONA » Albenga. Al via la raccolta differenziata anche nel centro storico

Albenga. Al via la raccolta differenziata anche nel centro storico

Albenga. La raccolta differenziata raggiunge il centro storico. La Giunta Comunale di Albenga, in una sua recente seduta, ha dato la propria unanime approvazione alla delibera n. 44 del 2013, relativa alla “Approvazione del servizio di raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani con il sistema di prossimità per le utenze domestiche residenti o domiciliate nell’area urbana del centro storico del capoluogo”.

Il Comune di Albenga ha deciso di migliorare i servizi di raccolta rifiuti sul proprio territorio, passando da un sistema orientato allo smaltimento ad un nuovo sistema di raccolta differenziata, in adempimento della normativa di riferimento in tema di gestione rifiuti, al fine di aumentare la raccolta differenziata dei rifiuti, contenere e ridurre la produzione di rifiuti indifferenziati e lo smaltimento degli stessi.

“È volontà dell’Amministrazione Comunale estendere il servizio di raccolta domiciliare differenziata dei rifiuti a tutto il territorio comunale, e con il centrostorico si chiude il cerchio”, spiega Guido Lugani, assessore all’Ambiente del Comune di Albenga. “In passato, il servizio è stato avviato nelle frazioni, a Vadino, nella zona mare e nel resto del territorio cittadino, mentre per il centro storico era in vigore una ordinanza (n. 04 del 14.01.2009) per la raccolta domiciliare differenziata dei rifiuti porta a porta solo per utenze commerciali e pubblici esercizi. Data la conformazione urbanistica della zona del Centro Storico, con la presenza di vicoli stretti e numerose utenze singole all’interno dei fabbricati privi di amministrazioni condominiali, per tale struttura risulta problematico avviare la raccolta domiciliare con il sistema del porta a porta, pertanto si è ritenuto opportuno avviare un sistema di raccolta di prossimità”.

Per questo, l’area è stata suddivisa in tre diversi settori (A-B-C), attribuendo a ciascuno le isole ecologiche collocate sul perimetro esterno immediatamente al di fuori delle mura:

  • Settore “A” compreso tra Via Medaglie d’Oro, Via Fratelli Viziano, Via G. Mameli, Lungocenta Trento, n. 2 isole ecologiche collocate in Via Mameli e sul Lungocenta Trento;
  • Settore “B” compreso tra Via Medaglie d’Oro, Lungocenta Trento, Piazza del Popolo lato ex ospedale, Via Enrico d’Aste, Via Bernardo Ricci, n. 2 isole ecologiche collocate sul Lungocenta Trento e in Piazza del Popolo lato ex ospedale;
  • Settore “C” compreso tra Via Medaglie d’Oro, Via Bernardo Ricci, Via Enrico d’Aste, Largo Doria, Via Genova e Piazza Garibaldi, n. 1 isola ecologica collocata in Viale Liguria

La ditta incaricata dall’Amministrazione Comunale dei servizi di gestione rifiuti solidi urbani avvierà il servizio a partire da Lunedì 11 Marzo 2013. I cittadini residenti o domiciliati nel centro storico dovranno conferire i rifiuti nel rispetto del seguente calendario (già in fase di distribuzione, in lingua italiana e in lingua araba):

  • Carta e cartone (giornali, riviste, libri, quaderni, cartoni, fotocopie e fogli vari, cartocci in tetrapak, privati dalle parti adesive, in plastica o metallo), da conferire negli appositi cassonetti dopo le ore 21.00 del martedì ed entro e non oltre le ore 07.30 del mercoledì;
  • Plastica (bottiglie d’acqua, bibite schiacciate e richiuse con il tappo, flaconi di detersivi, shampoo, contenitori per liquidi, confezioni per alimenti, vasetti per lo yogurt, cellophane, borse di nylon, cassette per prodotti ortofrutticoli, reti per frutta, vasi in plastica, ecc.), da conferire negli appositi cassonetti dopo le ore 21.00 della domenica ed entro e non oltre le ore 07.30 del lunedì;
  • RSU Indifferenziato (piatti, posate, bicchieri di plastica, giocattoli, gomma, tappi di sughero, cd, cd-rom, dvd, musicassette, videocassette e relative custodie, carta carbone o plastificata, cocci di ceramica, lampadine, stracci sporchi, ecc.), da conferire negli appositi cassonetti dopo le ore 21.00 della domenica, del martedì e del giovedì ed entro e non oltre le ore 07.30 del lunedì, del mercoledì e del venerdì (i rifiuti organici, nel caso di impossibilità di fare il compostaggio direttamente a casa propria, vengono considerati RSU);
  • Vetro e lattine (bicchieri, bottiglie anche con il tappo metallico, vetri vari anche rotti, lattine, banda stagnata, scatolette per tonno, scatole per pelati, scatolette per cibo per gatti, ecc.), materiale da conferire negli appositi cassonetti collocati nelle isole ecologiche dedicate, dopo le ore 21.00 del giovedì ed entro e non oltre le ore 07.30 del venerdì;
  • Ingombranti (manufatti, arredi, lavastoviglie, lavatrici, cucine, biciclette, reti metalliche per letti, computer e monitor, beni durevoli, frigoriferi, televisori, batterie esauste), conferimento diretto gratuito presso l’Ecocentro comunale, o attivazione del servizio di ritiro a domicilio, su prenotazione con la ditta incaricata, gratuito tutti i martedì e giovedì, per un massimo di tre pezzi (e a pagamento per quantitativi superiori o in giorni diversi).
    (C.S.)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!