Home » CULTURA, PRIMO PIANO, SAVONA » Albenga. Agli Studi Liguri si parla della Iulia Augusta

Albenga. Agli Studi Liguri si parla della Iulia Augusta

Albenga. Appuntamento dedicato alla antica strada panoramica romana fra Alassio ed Albenga quello di oggi (alle ore 16 e 30). Sarà lo stesso sovrintendente per i beni archeologici della Liguria Bruno Massabò a parlare del famoso e prezioso itinerario lungo la via Julia Augusta. Ad organizzare l’evento è stato l’Istituto Internazionale degli Studi Liguri presieduto dall’avvocato Cosimo Costa.

Nella sala delle conferenze del Palazzo Peloso Cepolla, in piazza San Michele 12, Massabò interverrà sul tema: “La via Iulia Augusta, realtà e progetti”. Alla relazione del sovrintendente seguirà la proiezione del filmato realizzato da Emerson Fortunato e Bruno Schivo.

“Il dottor Massabò – ci ha anticipato la dottoressa Josepha Costa Restagno, dell’ IISL – terrà una relazione di grande interesse, dal titolo La via Iulia Augusta, realtà e progetti. Lo studioso parlerà della viabilità antica del Ponente ligure, con particolare riferimento alla topografia di Albenga romana e del suo territorio e alle diverse emergenze archeologiche ubicate lungo il percorso stradale antico. Illustrerà poi le possibili prospettive di valorizzazione del tratto stradale antico tra Albenga e Alassio”.

Molti ed importanti sono i reperti visibili lungo l’ itinerario che è stato spesso scelto dall’ Avis, da Amnesty, dal CAI, dal FAI e dallo stesso istituto degli studi liguri, per far conoscere il patrimonio archeologico e storico di Albenga ed Alassio: “Speriamo – ha commentato il professor Franco Gallea della Consulta Ligure per la Cultura – che il progetto di cui da tanti anni si sente parlare si possa completare: mi riferisco al recupero integrale dell’ antico itinerario che da Vadum Sabatiae conduceva fino ad Albium Intemelium. Alcuni tratti sono già stati ripristinati e sono molto ben curati, altri devono essere messi in sicurezza. Fra quelli che possono essere percorsi attualmente alcuni sono davvero spettacolari come quello fra i Balzi Rossi e Sanremo e quello appunto fra Alassio ed Albenga. Si tratta di un grande patrimonio storico, artistico, archeologico, monumentale e naturalistico che andrebbe rivalutato e divulgato ancor più di quanto si sia fatto fino ad oggi”.
(Claudio Almanzi)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!