Home » ARTE » Alassio, venerdì 19 novembre prende il via la stagione teatrale

Alassio, venerdì 19 novembre prende il via la stagione teatrale

Venerdì 19 novembre, nel Palalassio L. Ravizza, ad Alassio, prenderà il via la nuova stagione teatrale promossa dall’Assessorato al Turismo e alla Cultura del Comune di Alassio, nell’ambito del circuito La Riviera dei Teatri – Provincia di Savona.


“Si rinnova l’appuntamento teatrale ad Alassio” dice l’Assessore Monica Zioni “con la consapevolezza che il teatro rappresenta una delle forme più vivaci di comunicazione e di aggregazione. La scelta del cartellone nasce dalla volontà di proporre spettacoli diversificati, di alto livello qualitativo, che offrano un teatro aperto ai diversi linguaggi scenici e destinato ad un pubblico curioso, attento, disposto ad emozionarsi ma anche a riflettere.

Quest’anno accanto a tre commedie, due spettacoli di danza e il “Ritorno all’Opera” con la “Cavalleria Rusticana” e “La serva padrona”, la stagione alassina propone quattro esilaranti spettacoli di cabaret che vedono il proseguire, nella stagione invernale, dell’iniziativa “AlassioCab”.

Particolare attenzione è stata rivolta ai giovani, che troveranno occasioni e proposte di grande interesse volte a potenziare il loro percorso formativo. Per loro  è prevista un’agevolazione sul costo del biglietto, ma soprattutto il riconoscimento del credito formativo (limitatamente agli spettacoli teatrali e non per quelli di cabaret). Si punta così anche ad una crescita del  pubblico giovanile, favorendone la partecipazione attraverso la promozione e la diffusione di una consapevole e consolidata cultura teatrale.

Infine, ospiteremo anche una data della prima tournée teatrale del gruppo icona pop del momento “Dari”, amato dagli adolescenti, e scelto dalla Provincia di Savona per la Riviera dei Teatri Solidale. I ricavati di questo spettacolo saranno devoluti alla locale Associazione onlus di volontariato “Donare un sorriso” che si occupa di progetti a favore di bambini malati o con gravi disagi del  nostro territorio.

In tutto saranno dieci appuntamenti con la presenza di grandi protagonisti, che evidenzieranno il ruolo del teatro come catalizzatore di momenti culturali e quello del cabaret come momento di ilarità e svago.”


A dare il via alla rassegna sarà un omaggio davvero originale a Luigi Pirandello, “Non si sa come” (19 novembre) di e con  Sebastiano Lo Monaco,  spettacolo che inserisce la trama di un testo drammaturgico dell’autore agrigentino in un contesto sociale che gli è lontanissimo, quello della comicità popolare.

Nello spettacolo Sebastiano Lo Monaco si mette alla prova cantando, ballando, recitando il repertorio dei comici, pur nel pieno e sostanziale rispetto dello spirito, anzi della filosofia di Pirandello.


Il 21 novembre ci sarà il “Ritorno all’Opera” con la “Cavalleria Rusticana”, melodramma in un atto di Pietro Mascagni e “La Serva Padrona”, intermezzo in due atti di Giovanni Battista Pergolesi.


Il 17 dicembre torneranno ad Alassio, dopo il successo dello scorso anno, i Kataklò per presentare “Love Machine”, uno spettacolo che sorprende per la perfetta armonia che danza, sport e teatro hanno raggiunto nelle coreografie di Giulia Staccioli.


La danza lascerà poi il posto al cabaret, organizzato in collaborazione con il Festival Nazionale del Cabaret”. Il 29 dicembre, Claudio Lauretta in “One Man Show” vestirà i panni di politici, attori e cantanti, tanto da farli rivivere con personalissime caratterizzazioni, inventando e mettendo in atto la sua satira, ricca di battute ispirate alla loro filosofia di pensiero.


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!