Home » BACHECA WEB, NEWS, SAVONA » Alassio. Il Cappon Magro apre la sfida del III Memorial Bartolomeo Marchiano

Alassio. Il Cappon Magro apre la sfida del III Memorial Bartolomeo Marchiano

Alassio. Gian Paolo Fracchia, presidente della Pro Loco di Alassio, nella sua introduzione al pranzo del Memorial Marchiano, fa risalire l’origine del “principe” dei piatti liguri all’anno mille. Racconta, che l’origine del piatto è avvolta nel mistero, infatti alcuni lo fanno risalire alla cucina povera, attribuendolo alla servitù di cucina dell’aristocrazia che, raccolti gli avanzi dei banchetti, li condiva con una salsa povera.

Altri, invece, e noi siamo tra questi, preferiamo ricondurlo alla tradizione marinara dei rematori e dei marinai delle galee che dovevano integrare la loro alimentazione mangiando verdure anche durante i viaggi per mare, confortati, in questa competizione, dal fatto che l’aceto, ingrediente importante della ricetta era, con il sale, il più usato mezzo di conservazione dei cibi e la galletta era il pane che si portava in viaggio ed è anch’essa essenziale nella realizzazione del piatto.

Preparato dalle donne a casa, veniva imbarcato sulle galee chiuso in piccoli barilotti per essere aperti e consumati per intero.

Il piatto può farsi risalire intorno all’anno mille, quando la potenza navale del Banco di San Giorgio, poi diventato Repubblica di Genova, commerciava con tutto il bacino del Mediterraneo.

Alassio, città di mare alleata di Genova, ha sempre avuto una consistente flotta commerciale, tanto da partecipare nel 1571 alla più grande battaglia navale a vela della storia, con ben 5 navi: la Battaglia di Lepanto, tra l’impero Ottomano e Cristianità.

Le navi alassine, delle famiglie Ferghetti e  Scofferi, erano al comando dell’Ammiraglio Giò Andrea Doria.

Ed è tale tradizione marinara che ci deriva questo come tanti altri piatti tipici della nostra cucina.

Il “Cappon Magro” con il passare del tempo, divenne un cibo dell’aristocrazia venendo guarnito con ostriche, gamberi e aragoste, per mantenere così il digiuno quaresimale, ma rendendolo un piatto nobile della cucina genovese e ligure in generale. Il cappon magro del III Memorial Marchiano è stato preparato da Alessandra Aicardi e da Germana Bogliolo, due animatrici della cultura alassina ed impegnate nella Associazione Alassio Donna nella promozione della città del Muretto.


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!