Home » EVENTI, SAVONA » Alassio. I Cappuccini di Fra Aurelio impegnati in Africa: servono duecento porte per la Missione di Baoro

Alassio. I Cappuccini di Fra Aurelio impegnati in Africa: servono duecento porte per la Missione di Baoro

Alassio.  Nei giorni scorsi nelle scuole alassine un frate cappuccino Padre Aurelio, ha incontrato gli studenti per far loro conoscere le iniziative che i religiosi della provincia ligure portano alle missioni Centraficane.

Le comunità cappuccine che si trovano nella diocesi ingauna di Alassio, Loano, Finale Ligure, Pieve di Teco e Porto Maurizio stanno collaborando infatti ad una raccolta di fondi organizzata dai frati di Arenzano guidati da padre Aurelio a favore della missione di Baoro nella Repubblica Centroafricana.

“Padre Aurelio – hanno detto alla fine dell’incontro gli studenti alassini – ha avuto una bella idea: ha aiutato le famiglie che in questi mesi di guerra avevano perso la casa, distrutta e bruciata dai ribelli, a tornare ad abitare nel proprio villaggio. Ha chiesto alla gente di pensare alla paglia per rifare il tetto e alla terra per i mattoni dei muri, materiali reperibili in natura nella savana e lui li ha aiutati donando la porta di casa che era stata rubata durante la guerra”.

Insomma questa volta non si tratta di una raccolta fondi per medicine, cibo o prodotti di prima necessità, ma di di porte di casa.

“Effettivamente – ha detto padre Aurelio – per fare una porta c’è bisogno di tavole levigate e di un piccolo lavoro di falegnameria, cosa che la popolazione nei villaggi non è in grado di fare. I piccoli artigiani hanno perso tutto durante il conflitto e mancano le attrezzature. Ho già “collaudato” questa iniziativa nei villaggi di Bozoum con buona soddisfazione di tutti. A Baoro, Padre Renato e Padre Dieudonné vogliono aiutare le famiglie che a gennaio hanno perso la propria casa fornendo così un aiuto mirato a chi dimostra buona volontà e non in modo generico”.

Come aiutarli? Il costo del materiale e del lavoro per fare una porta è di 30.000 Franchi Cfa, circa 20 euro.  A Baoro le abitazioni da ricostruire sono circa 200. Per coloro che volessero contribuire ad aiutare i frati cappuccini in questo progetto è possibile telefonare ai numeri 010.912.66.51 |e 010.913.45.05 oppure scrivere un messaggio di posta elettronica all’indirizzo missioni@carmeloligure.it o consultare il sito www.amiciziamissionaria.it
(Claudio Almanzi)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!