Home » EVENTI, PRIMO PIANO, SAVONA » Alassio Fridays for Future: i robot lanciano l’allarme per il clima

Alassio Fridays for Future: i robot lanciano l’allarme per il clima


Programmato dalle studentesse e dagli studenti dell’Istituto tecnico G. Galilei, dell’Agrario D. Aicardi e dell’Alberghiero M.F Giancardi, il piccolo robot “Nao” lancia in un videomessaggio l’impegno dei futuri periti elettronici, agrotecnici, chef e maître per la difesa del pianeta

https://youtu.be/XczOm_s4KC8

Alassio. Le studentesse e gli studenti dell’Istituto “Giancardi-Galilei-Aicardi” di Alassio, guidato dal dirigente scolasticodott. Massimo Salza, per il Fridays for Future del prossimo 27 settembre 2019, hanno deciso di sostenere l’impegno di Greta Thunberg con un videomessaggio registrato dal robot “NAO”.

Un modo per riaffermare la Scuola come comunità educativa che pone al centro del proprio progetto l’etica della responsabilità e l’innovazione didattica.
Un impegno che può essere riassunto nel vivere e lavorare consapevoli della responsabilità nei confronti delle generazioni future, impegnandosi ad essere oggi per domaniagrotecnici di un’agricoltura bio, chef a km zero e periti elettronici green.
“Un vero e proprio progetto formativo – come sottolineato dal dirigente scolastico dott.Massimo Salza – incentrato sulla didattica per competenze: in modo trasversale,ha coinvolto materie quali robotica, tecniche di comunicazione, scienze della terra, scienze dell’alimentazione, agronomia e social media marketing. Un lavoro cooperativo che ha consentito a ragazzi di formazione diversa di poter acquisire nuove conoscenze ed abilità”.
Ogni plesso dell’Istituto “Giancardi-Galilei-Aicardi” di Alassio, grazie all’impegno dei propri alunni supportati dai docenti, ha contribuitocon questo videomessaggio “a rivendicare un’attenzione imprescindibile al futuro” – come ha sottolineato il ministro dell’istruzione Fioravanti. “Al contempo – come hanno evidenziato Simona Vespo, Silvia Pelosi e Fabio Macheda, assessori alle politiche scolastiche di Albenga e Alassio, a sperimentare nuove forme di denuncia civile nei confronti di uno sviluppo incompatibile con la salvaguardia del nostro pianeta”.
Il percorso formativo di cooperative learning, sostenuto dagli assessorati alle politiche scolastiche del comune di Albenga e Alassio, è stato coordinato dai docenti Antonella Annitto, Daniela Aicardi, Maria Gaudenti, Massimo Sabatino, Monica Barbera, Paolo Tavaroli, Gianluca Bico, Franco Laureri e dal tecnico di laboratorio Angelo Curcio.
(C.S.)
Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2019 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XIII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!