Home » ALTRI SPORT, SAVONA » Alassio, Bocce: 1.376 giocatori in arrivo nel weekend per la 61^ Targa d’oro

Alassio, Bocce: 1.376 giocatori in arrivo nel weekend per la 61^ Targa d’oro

Alassio. In molti avrebbero scommesso in un calo di iscrizioni rispetto al passato e invece la Targa d’oro Città di Alassio si conferma la gara di bocce più amata, più affascinante e di gran lunga la più partecipata d’Italia. Sono ben 336 le quadrette e dunque 1.344 i giocatori che nel weekend del 5-6 aprile si daranno battaglia per iscrivere il proprio nome nel prestigioso albo d’oro e per ritagliarsi qualche ora di gloria davanti ad un pubblico che si preannuncia a sua volta numerosissimo.

La nota positiva è l’aumento delle adesioni dall’estero (nove i team di Francia e Principato di Monaco) e dal Nord Est Italia (undici squadre dal Triveneto). Dopo il gemellaggio sancito nel 2013 in occasione del 60ennale della gara, due sono le squadre iscritte dalla Rbr Nizza, società che si aggiudicò la prima edizione della manifestazione. Con la maglia della Forida Treviso sono attesi anche un paio di fuoriclasse croati. Il comitato più rappresentato è, come tradizione, quello di Cuneo, ma in lista figurano anche rappresentanti delle delegazioni Fib di Albenga, Alessandria, Aosta, Asti, Belluno, Biella, Canavesano, Chiavari, Domodossola, Genova, Imperia, Novara, Pinerolo, Pordenone, Savona, Torino, Treviso, Udine, Venezia e Vercelli. Tra le società più rappresentate spiccano Tesoriera, Chierese, Abg Genova, Tre Valli, Forti e Sani Fossano, Saviglianese e Beinettese.

Non mancano nomi altisonanti, atleti che si sono già fregiati di scudetti, titoli italiani di specialità, titoli continentali e titoli iridati. Difficile fare pronostici, ma se ci fossero le scommesse le quote più “basse” sarebbero per i portacolori di Brb Ivrea, Auxilium Saluzzo (club che lo scorso anno ha portato a casa per la prima volta il trofeo grazie a Gastaldi, Dalmasso, Botta, Mana, non più in gara insieme) e Perosina. Grande attesa per i quattro moschettieri della Sant’Antonio Sernaglia (Treviso) Ziraldo-Zambon-Di Fant, Frare, i quali l’anno scorso avevano rinunciato in extremis.

Due le quadrette che difenderanno i colori della società organizzatrice, l’Alassina, quella composta da Degola-Degola-Vacca-Agnolio e quella di Pertusio-Ottonello-Damiano-Zanutti.

Tra i pretendenti al ricco montepremi (oltre 21mila euro), non mancano le rappresentanti del gentil sesso e anche quest’anno sono tre le compagini tutte al femminile, quelle piemontese della Ferriera, della Centallese e quella trevigiana della Florida. Da notare la presenza, nella quadretta tutta rosa della Ferriera, della neoprimatista mondiale Under 18 di tiro di precisione, Serena Traversa, la quale di recente, a Carcare, ha realizzato il nuovo record con 26 punti, migliorando il precedente (23) della francese Barthet.

Il sorteggio del tabellone (ad eliminazione diretta) si è svolto questo pomeriggio presso la sede della Bocciofila Alassina e sarà ufficializzato nelle prossime ore.

L’edizione numero 61 della Targa d’oro sarà abbinata, per la prima volta, ad una competizione giovanile, denominata Targa d’oro Junior “Nutella Cup”, gara a coppie Under 18, cui parteciperanno sedici formazioni in rappresentanza di Liguria, Piemonte e Veneto. Altri 32 giocatori per un totale, dunque, di ben 1.376 protagonisti di un’autentica “maratona” (per i “senior” cinque turni sabato e quattro domenica, di due ore ciascuno).

Un’altra delle novità riguarda l’aumento dei campi da gioco ad Alassio. Oltre all’ormai tradizionale location del Palaravizza, trasformato in un vero e proprio bocciodromo (sei corsie), ed alle due bocciofile (Alassina e Fenarina), sedici sono i campi appositamente allestiti all’interno del piazzale dell’Istituto Don Bosco.

Nella giornata di sabato, dalle ore 8, si giocherà anche a Laigueglia (4 campi), Andora (12), Albenga (16), Garlenda (16), Ceriale (8), Borghetto Santo Spirito (16), Loano (16) e Pietra Ligure (8). Per un totale di 128!

Il clima comincerà a farsi incandescente dal turno di sabato sera (sedicesimi di finale, ore 21.15), che si giocherà solo ad Alassio (Palasport Ravizza), Albenga (bocciodromo Palasport) e Loano (bocciodromo).

Domenica gran finale nella Città del Muretto, con quarti di finale alle ore 8 e così via sino alla finalissima delle 16.30, sempre presso il Palaravizza.

Il costo dei biglietti è fissato in 3 euro per la serata di sabato, 6 euro per la sessione di domenica mattina, e 7,50 euro per la domenica pomeriggio (10 euro per l’intera giornata di domenica). Per i turni precedenti è previsto l’ingresso libero in tutti gli impianti.

I giovani inizieranno a giocare nel primo pomeriggio di sabato e proseguiranno domenica, disputando semifinali e finali a fianco dei “senior”, sulle corsie dell’accogliente palasport cittadino.

Madrina dell’evento sarà nuovamente Beatrice Bertolino, Miss Muretto 2012, attesa domenica 6 per il lancio del pallino della finale e la cerimonia di premiazione.

Chi non risucirà a seguire la manifestazione dal vivo, potrà collegarsi con il portale bocceinvolo.it, che per il secondo anno di fila effettuerà la diretta streaming.

Confermata anche la lotteria abbinata alla Targa d’oro, con trenta premi, compresa una crociera di una settimana per due persone nel Mediterraneo, uno smartphone, diversi soggiorni in hotel di Alassio e prodotti tipici. L’estrazione è prevista nel pomeriggio di domenica 6 aprile.

La Federazione Internazionale, sotto la cui egida si svolge la manifestazione, ha provveduto a nominare gli “official”: l’arbitro internazionale Andrea Pigatto di Porcia (Pn), il delegato tecnico Giannenrico Gontero di Campiglione Fenile (To) ed il rappresentante del “board” Laura Trova di Pinerolo, presente anche nelle vesti di vicepresidente della Federbocce Italiana. Il coordinatore tecnico dell’organizzazione è Enzo Petenzi di Loano. Una ventina gli arbitri, questi i loro nomi (indicato il settore in cui opereranno sabato mattina): Domenico Cocciolo e Sergio Lorenzi (Andora), Fausto Saldo (Laigueglia), Riccardo Pescetto e Fabrizio Oddera (Alassio, Don Bosco), Mauro Laterza (Alassio, Fenarina), Andrea Pigatto (Alassio, Alassina), Giuseppe Nappi (Alassio, Palaravizza), Claudio Berto e Antonio Aghemo (Albenga), Pietro Ghersi e Lorenzo Ferraris (Garlenda), Fabrizio Rossello e Claudio Peraglie (Ceriale), Francesco Satragno e Vincenzo Mainero (Borghetto Santo Spirito), Giorgio Panizza e Giuseppe Giglio (Loano), Mario Maio e Roberto Berardinelli (Pietra Ligure).

I partner della 61^ Targa d’oro sono: Nutella, Impresa Munarin, Raviolificio San Giorgio, Boule en ciel e Boule du jour e Grand Hotel Alassio.

Gli hotel convenzionati di Alassio e della Baia del Sole presso i quali l’organizzazione consiglia ai partecipanti ed agli accompagnatori di soggiornare sono Grand Hotel Alassio, Grand Hotel Diana, Al Saraceno, Rosa, Adler, Corso, Danio Lungomare, Garden, Mediterraneo (Laigueglia), Milano, Villa Giulia (Laigueglia), Gabbiano, Milanesina e B&B Villa Erica.

L’organizzazione della 61^ Targa d’oro, curata dalla Associazione Bocciofila Alassina del neopresidente Ezio Sardo (che ha preso il posto dello storico presidente Adriano Garrone, ora presidente onorario) si avvale della collaborazione della Gesco e del Comitato Fib di Albenga, del sostegno dell’Assessorato allo Sport e al Turismo del Comune di Alassio e della Fondazione De Mari, nonchè del patrocinio di Regione Liguria e Provincia di Savona.

Ulteriori informazioni e l’elenco completo degli iscritti sono disponibili sul sito www.boccealassio.it, quotidiamente aggiornato e già visitato nei giorni scorsi da migliaia di utenti.
(C.S.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!