Home » EVENTI » Alassio, al Memorial Bartolomeo Marchiano tornano nonni e alunni ai fornelli

Alassio, al Memorial Bartolomeo Marchiano tornano nonni e alunni ai fornelli

Alassio.  Riprenderà domani la serie di tradizionali sfide culinarie per designare il vincitore 2011 del Memorial Bartolomeo Marchiano. “I piatti della tradizione dei borghi alassini- dicono gli organizzatori – saranno quest’anno i protagonisti della manifestazione che vedrà impegnati nonni ed alunni ai fornelli delle cucine prestigiose dell’istituto alberghiero Giancardi”. Tutto è pronto per la prima sfida che vedrà impegnati mercoledì 9 marzo i borghi di Solva e Coscia. Coniglio per i Survaiŗin, Polpo in umido per i Cosciarelli. Il programma della manifestazione proseguirà il 15 marzo, con la sfida fra Moglio e Fenarina, rispettivamente con Ventre da una parte, Panizza e Farinata dall’altra. Il terzo appuntamento è in programma per il 22 marzo: scenderanno fra i fornelli il Centro con Cappon magro ed il borgo  Barusso con la Cima.

Il 29 marzo infine Slow Food  promuoverà la grande serata finale in cui verranno ripresentati tutti i piatti in concorso.

“ L’ Istituto Alberghiero – dice il dirigente scolastico Salvatore Manca – è impegnato da sempre nella riscoperta delle ricette della tradizione e, da un decennio, in collaborazione con enti, aziende ed associazioni, svolge una serie di iniziative sociali finalizzate alla  valorizzazione dei prodotti locali e della nostra cultura culinaria”. Inoltre i nuovi fenomeni legati ai flussi migratori che stanno interessando il nostro paese e la globalizzazione alimentare anglosassone rischiano  di cancellare le differenze e le tradizioni alimentari dei nostri territori e prodotti. L’istituto alberghiero “Giancardi”, il Comune di Alassio, assessorato alle politiche sociali, la Vecchia Alassio, con il patrocinio della Regione Liguria, in collaborazione con Sloow Food, l’Associazione Albergatori e Nordiconad, hanno voluto con questa manifestazione sostenere e promuovere un vero e proprio “viaggio pedagogico” nella storia della Città del Muretto, per riscoprire segreti, curiosità e ricette dell’antica tradizione. Il II Memorial Bartolomeo Marchiano, vedrà competere gli alunni del corso di cucina, coadiuvati dai custodi della sapienza culinaria della città, in una sfida “ai fornelli” che coinvolgerà anche le scuole di I grado del Comune di Alassio. Una competizione volta ad unire tre generazioni, valorizzando lo spirito e i piatti forti e storici dei “borghi alassini” nel ricordo di un grande chef della “Baia del Sole”: Bartolomeo Marchiano. “ L’obiettivo primario del memorial – dicono gli organizzatori – è quello di consentire alle giovani generazioni di riappropriarsi della civiltà gastronomica locale, attraverso la riscoperta delle origini, per conservarne i valori ed i sapori, e poterli trasferirli a sua volta, come patrimonio culturale, alle generazioni future di chef. Il Memorial Marchiano sarà seguito oltre che dai quotidiani nazionali e locali cartacei ed on-line, anche dagli operatori e dai giornalisti della rubrica  televisiva “Gusto”  di TgEvents.
(Claudio Almanzi)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!