Home » CULTURA, IMPERIA, PRIMO PIANO, SAVONA » Al via la maturità nelle scuole del Ponente, in Italia più di 500 mila ragazzi impegnati fino a luglio

Al via la maturità nelle scuole del Ponente, in Italia più di 500 mila ragazzi impegnati fino a luglio

Alassio.  “Finalmente sono iniziati gli esami”. È questo il coro dei ragazzi all’uscita della prima prova scritta, il tema di Italiano. Sono finiti i giorni di attesa, le notti insonni per la preoccupazione dell’ unico esame ormai rimasto nella scuola italiana ( quello delle medie è ormai poco più di una formalità).

“Ho scelto il tema su Quasimodo – dice un ragazzo di quinta alberghiero – è un poeta che ho studiato con particolare interesse e pensavo di avere più cose da dire. Spero che sia andata bene”.

Oltre alla traccia su Quasimodo molti ragazzi hanno scelto anche quella che si riferiva al pensiero di Renzo Piano dedicata al tema del rapporto fra città e periferia: “È un tema molto attuale – dice un’ altra ragazza molto emozionata dopo aver appena terminato la prova – un argomento che noi ragazzi che viviamo in provincia possiamo vivere direttamente o interpretare anche come un contrasto tra la città e la campagna”.

Come è avvenuto negli ultimi anni lo svolgimento della prima prova scritta prevedeva insomma quattro diverse opzioni tra cui il candidato poteva scegliere. Un minor numero di allievi tra quelli sentiti ha scelto invece la traccia che richiedeva invece una riflessione fra la situazione Europea nel 1914 e quella odierna: “Era un tema di non semplice lettura – dice un docente – perché se da una parte era forse sufficiente descrivere il panorama europeo alla vigilia delle prima guerra mondiale per confrontarlo con l’Europa di oggi, dall’ altra era appunto molto facile cadere in una serie di luoghi comuni e banalità”.

Domani sarà invece la volta della seconda prova scritta. Per i liceali ci sarà Greco al Liceo classico, Matematica al Liceo scientifico, Lingua straniera al Liceo linguistico, Pedagogia al liceo pedagogico e così via, mentre saranno differenti le materie a seconda dell’indirizzo prescelto. Così all’Istituto tecnico commerciale ci sarà la prova di Economia aziendale; all’Istituto tecnico per geometri Estimo; a quello per il turismo: Tecnica turistica; all’industriale industriale Elettronica e così via, a seconda dell’indirizzo prescelto. “Già questa mattina – hanno detto alcuni ragazzi all’uscita dell’alberghiero “Giancardi” di Alassio – abbiamo comunicato alla commissione le tesine o il titolo dell’esperienza di ricerca o di progetto realizzato”.

Agli orali tutti sperano di iniziare dalla tesina: “Lo speriamo proprio – dicono i ragazzi – l’inizio del colloquio se prenderà il via dalla discussione della tesina sarà più agevole. Saremo più sereni e tranquilli e ci sembrerà davvero di fare un colloquio più che essere invece sottoposti ad un severo esame”.
(Claudio Almanzi)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!