Home » ARTE, IMPERIA » Al Teatro Comunale di Ventimiglia “La grande guerra, eppure si rideva…”

Al Teatro Comunale di Ventimiglia “La grande guerra, eppure si rideva…”

Ventimiglia. Il Teatro Garage, nell’ambito della Stagione Teatrale 2013/2014, giovedì 3 aprile, ore 21, porta in scena al Teatro Comunale di Ventimiglia “La Grande Guerra, eppure si rideva…”, una delle sue ultime produzioni, un lavoro allestito dal Teatro in occasione del centenario, nel 2014, dello scoppio della Prima Guerra Mondiale che ha debuttato lo scorso ottobre a Genova.

Nella chiave del teatro-racconto due attori in scena, Lorenzo Costa, che è anche autore e regista dello spettacolo, e Federica Ruggero, ripercorrono gli episodi più significativi del conflitto (attentato di Sarajevo, Battaglia di Verdun, Battaglia di Caporetto), orrore, paura, disperazione, fame: un racconto che però lascia spazio anche ad una fresca o maliziosa allegria, quella delle storielle che circolavano all’epoca nei teatri dell’avanspettacolo, ma anche in trincea tra i soldati, probabilmente  come antidoto alla paura e alla morte. Infatti in quei momenti intensi eppure si rideva.

Costa e Ruggero raccontano e rivivono, con singolare maestria, gli eventi attraverso le parole di uomini comuni e poeti, ma aprono una finestra anche sulla quotidianità, sul disperato umorismo delle storielle che sosteneva i soldati al fronte.

Si rideva con barzellette improvvisate sul fronte, con storielle di una comicità semplice ed ingenua oppure di piccoli fatti accaduti come l’incidente drammatico accaduto al nemico che, scagliandosi contro la trincea italiana, perde i pantaloni e viene colpito nell’atto di tirarseli su.

La messa in scena dello spettacolo, partendo dall’analisi degli accadimenti storici, scava nei sentimenti più profondi dell’uomo, mettendone in luce i dubbi, le paure e l’attaccamento alla vita, nonostante tutto.

In ultima analisi, raccontare la guerra, sebbene con uno spazio anche al sorriso, vuole significare condannare tutte le guerre di ogni epoca e latitudine.

Biglietti: intero 15 euro, ridotto 13 euro; prevendite Teatro Comunale (tel. 0184/235263) martedì e giovedì ore 15-17. e, nei giorni di spettacolo, dalle 15 alle 17 e dalle 20 alle 21.

Prenotazioni telefoniche 010/8994976.
(Francesco Mulè)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!