Home » NEWS FUORI REGIONE » Al Teatro Comunale di Massafra in scena lo spettacolo “Ti suono una fiaba” dell’ass. Paideia

Al Teatro Comunale di Massafra in scena lo spettacolo “Ti suono una fiaba” dell’ass. Paideia

Massafra. L’Associazione di Promozione Sociale PAIDEIA, da poco costituitasi nel territorio di Massafra, ha aderito alla campagna “Illuminiamo il Futuro” promossa da Save The Children dedicata al contrasto della povertà educativa e culturale. <<Con entusiasmo ci siamo avvicinati a questa idea – afferma la presidentessa Debora Notaristefano – e ci siamo chiesti come attirare l’attenzione dei bambini su questo argomento. Entrando nel loro mondo attraverso la musica e la fiaba! Da qui il nostro progetto “Ti suono una fiaba”, in collaborazione con altre due realtà territoriali operanti su Massafra, l’Associazione Musicale “Tebaide d’Italia” e l’Associazione Culturale “Il Ventaglio>>.

Lo spettacolo, totalmente gratuito, racconterà attraverso note e parole le favole più famose del repertorio europeo. Fiaba e musica quindi, come linguaggio di comunicazione per far sognare i bambini, per renderli tutti uguali tra loro, per credere in un mondo dove tutto è possibile. L’evento, a cui le scuole dell’infanzia e primarie di Massafra hanno aderito con entusiasmo, si terrà il 4 aprile p.v., a partire dalle 09.00, presso il Teatro Comunale di Massafra.

Al termine, i bambini faranno volare gli aeroplanini con i loro sogni, certi che essi si realizzeranno.

Nella foto: la locandina della manifestazione.
(A.N.F.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!