Home » NEWS FUORI REGIONE » Al Museo della Terra Pontina di Latina conferenza di Augusto Orsini sulla Sanità Pontina “Dalla Palude Lacustre al Pantano Burocratico”

Al Museo della Terra Pontina di Latina conferenza di Augusto Orsini sulla Sanità Pontina “Dalla Palude Lacustre al Pantano Burocratico”

Latina. Per la Giornata Mondiale di sensibilizzazione contro la Malaria, sarà presentato nella sala conferenza del Museo della Terra Pontina alle 18.00 di giovedì sarà presentato l’ultimo lavoro del dott. Augusto Orsini: “La Sanità Pontina – Dalla Palude Lacustre al Pantano Burocratico”. L’incontro che vede i patrocini della Provincia, del comune di Latina e del CP Club UNESCO sarà l’occasione per intraprendere un viaggio tra gli eventi che hanno fatto la storia della sanità italiana ed in particolare della terra pontina, tra luci ed ombre. Oltre all’autore prenderanno parte alla conferenza il coordinatore del CP Club UNESCO Latina Mauro Macale, l’Assessore alla Cultura del Comune di Latina Marilena Sovrani, il direttore generale della ASL Michele Caporossi ed il direttore del Museo della Terra Pontina Manuela Francesconi.  Si passerà attraverso il dramma sanitario della palude e la malaria, mettendo in luce le scelte coraggiose, che hanno fatto della sanità italiana una eccellenza in campo internazionale, sia per la qualità scientifica che per il valore dei contenuti sociali, ma ci si addentrerà anche nel pantano delle decisioni mancate, della burocrazia e del malaffare, che la crisi economica ha fatto emergere in modo drammatico, rimettendo in discussione il tema del diritto alla salute sancito dalla costituzione e ben interpretato in un periodo felice della nostra storia sanitaria.

Ricordiamo alcune note del dott, Augusto Orsini le cui origini professionali provengono dal 1° Istituto di Clinica Chirurgica Policlinico Umberto I dell’Università La Sapienza di Roma dove ha avuto l’onore di forgiare la sua impostazione chirurgica sotto la guida di due grandi maestri: il Prof. Sergio Stipa ed il Prof. Antonino Cavallaro. Il loro insegnamento ha poi segnato il suo percorso professionale e scientifico, mantenendo nel tempo forti rapporti professionali, scientifici e di amicizia.

Questa esperienza gli ha permesso di istituire, negli anni ottanta l’Unità di Chirurgia Vascolare presso l’Ospedale di Sezze, unica struttura specializzata nel Lazio oltre agli importanti centri Romani e che ha diretto fino al 1996.

Il ridimenzionamento degli ospedali periferici lo ha costretto a trasferirsi presso una struttura accreditata, la Clinica San Marco di Latina, dove ha diretto una Unità di Chirurgia Vascolare, ricoprendo anche l’incarico di responsabile del Raggruppamento di Chirurgia.

Attualmente dirige l’Unità di Chirurgia Vascolare del “Gioia Hospital” di Sora (FR).

Inoltre svolgo la Mia attività Professionale a Latina, in via DUCA DEL MARE, 40/A/1

ed a Roma, presso la Clinica Annunziatella.

Il suo impegno nel campo della ricerca scientifica lo ha portato a ricoprire importanti cariche nazionali nelle più prestigiose Società Scientifiche del campo vascolare: SIAPAV, SIF, SIFCS, fino alla attuale carica di Presidente Nazionale della SIFCS, Società Italiana di Flebologia Clinica e Sperimentale e Presidente della SEF/SEPh – Scuola di Eccellenza in Flebologia – School of Excellence in Phlebology.

Per informazioni rivolgersi all’addetto stampa  Dina Tomezzoli – e.mail: dina.tomezzoli@alice.it

Nella foto il manifesto della conferenza.
(N.B.)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!