Home » Senza categoria » Al mondiale Melges 24 un furto per gli azzurri? Ma per Michetti arriva il quinto titolo sui Melges 24

Al mondiale Melges 24 un furto per gli azzurri? Ma per Michetti arriva il quinto titolo sui Melges 24

San Francisco. L’americano Full Throttle ha vinto a San Francisco (Usa) il titolo mondiale Melges 24, dopo la disputa di nove prove. Alla gara hanno partecipato 60 imbarcazioni provenienti da 13 nazioni.

Le condizioni di vento leggerissimo, decisamente anomale per la baia di San Francisco, hanno impedito il completamento della serie di dieci prove e il campionato è passato in archivio al termine della nona regata, disputata in regime di brezza a tratti impalpabile.

Il titolo è andato agli statunitensi di Full Throttle, timoniere Brian Porter, tattico Andy Burdick, Matt Woodworth a prua e con Federico Michetti, presidente di Melges Europe, alle scotte. Per il tailer azzurro, quarantenne torinese, si tratta del quinto titolo iridato sui Melges 24, che lo rende il plurivittorioso per questi monotipi. Michetti, che a bordo della barca americana era l’unico straniero, vanta il primo titolo nel 2000 a La Rochelle, a bordo della barca di Giorgio Zuccoli.

A quel mondiale poi si sono aggiunti i titli del 2008 a Porto Cervo, del 2010 a Tallin (Estonia) e del 2011 a Corpus Christi (Texas), tutti su “Uka Uka” di Lorenzo Santini, con Lorenzo Bressani al timone. Al secondo posto “Blue Moon con Flavio Favini” al timone. Molta amarezza e delusione per Franco Rossini, l’armatore che si è lamentato del pessimo operato della giuria ( l’ha definita incompetente ed in malafede) a San Francisco, che ha, a suo avviso, colpito il team alla prima regata con una penalità inesistente: “Sono molto amareggiato per il torto subito. Nel complesso però la stagione è stata positiva – ha detto Rossini – con la conquista del titolo europeo, vari successi ed il secondo posto al mondiale. I ragazzi sono stati fantastici, hanno navigato molto bene”.

Il podio del mondiale è stato completato dai danesi di “Soffe 2”, timoniere Kim Christensen. Al sesto posto un altro equipaggio italiano, quello di “Maidollis” (Giovanni Pizzatti) ed al settimo Audi Italia Sailing Team, con Riccardo Simoneschi al timone, che ha detto: “L’Audi Italia Sailing Team non può che essere orgoglioso di quanto raccolto nel corso del 2013. Abbiamo vinto la prima edizione dell’European Sailing Series, siamo saliti sul podio continentale in quel di Medemblik e ci siamo confermati ai vertici della Ranking Mondiale”.
(Paolo Almanzi)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!