Home » BACHECA WEB, SAVONA » Ad Arnasco grande successo per l’ rnasca d’Argento

Ad Arnasco grande successo per l’ rnasca d’Argento

Arnasco. E’ stata una edizione speciale la XXV dell’Arnasca d’Argento. Un convegno, tre premiazioni, uno spettacolo teatrale ed una apericena: questo in estrema sintesi è stato il programma della giornata dedicata alla festa dell’Arnasca, la varietà di oliva pinola coltivata ad Arnasco. La manifestazione si è svolta all’interno di uno spettacolare uliveto circondato da straordinari muri a secco.

Numerosi gli interventi a partire dal presidente della cooperativa olivicola Luciano Gallizia, Samuele Gama, professore della scuola di muri a secco, l’assessore regionale all’Agricoltura Stefano Mai, il sindaco di Arnasco Matteo Mirone, il dirigente scolastico di Itis, Agrario e Alberghiero Massimo Salza e il presidente della Cia Albenga Mirco Mastroianni. Grande successo per l’ applauditissimo spettacolo del famoso regista ed attore Pino Petruzzelli, con letture dedicate al lavoro nei campi ed all’importanza dei muri a secco, alternate alle melodie del flauto della bravissima Elisa Parodi, ed alle riflessioni sull’arte e bellezza dei muri a secco di Donatella Murtas.

Tre come detto le premiazioni: l’Arnasca d’Argento è andata alla memoria dell’indimenticabile Franco Rapa, il premio Gianni Alberti è stato attribuito all’Istituto Agrario di Albenga mentre la targa “Custodi del territorio” è stata consegnata alla ristoratrice Marica Accame della trattoria “Da Bianca” di Arnasco.

La serata si è conclusa al castello di Bezzo, con una cena accompagnata dalle canzoni della “Combriccola dell’Olivicola”.
Ad organizzare il prestigioso premio è da venticinque anni la Cooperativa Olivicola di Arnasco, che venne fondata nel 1984 e conta attualmente oltre 300 soci. Quest’anno il tema prescelto era “l’Arnasca dalle origini ad oggi”. A condurre l’ evento è stato Luciano Gallizia, fondatore e anima della Cooperativa Olivicola, di cui è presidente da oltre trent’anni.

“Quest’anno- ha spiegato lo stesso Gallizia- data la necessità di rispettare le normative dell’attuale emergenza sanitaria, la manifestazione si è svolta all’aperto nella frazione di Bezzo, in Piazza Santi Cosma e Damiano. Sono stati sviluppati diversi aspetti della nostra attività olivicola che vuole unire tradizione e sostenibilità ambientale”. Il Convegno “L’arnasca dalle origini ad oggi, aspetti storici ed Agronomici” è stato aperto dal Presidente Gallizia e dal Tecnico Agronomo Tommaso Bodini.
(Claudio Almanzi)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2020 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XIV - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!