Home » CULTURA, PRIMO PIANO, SAVONA » Ad Albenga nel centro storico Gerry Delfino presenta le Giornate europee del patrimonio

Ad Albenga nel centro storico Gerry Delfino presenta le Giornate europee del patrimonio

Albenga. Appuntamento da non perdere per gli appassionati di storia locale, arte, archeologia ed amanti delle vestigia della Città delle Torri. Questa sera infatti, così come in tutta Italia, verranno celebrate le Giornate Europee del Patrimonio e ad Albenga, ad inaugurare l’evento, sarà una interessante conferenza itinerante del brillante e appassionato editore- antiquario di libri di pregio Gerry Delfino. L’ iniziativa, promossa dal Consiglio d’Europa, prevede l’apertura dei musei, monumenti e dimore di rilevanza storico-artistica e degli altri siti di rilievo archeologico e naturalistico.

“Abbiamo voluto – dicono gli organizzatori – consentire a tutti di godere d’un vasto patrimonio, che non può, né deve restar relegato nel circuito breve d’appassionati cultori, ma divenire risorsa e fondamento d’una possibile quanto necessaria Rinascenza. Avviene così che aderendo ad un progetto ormai consolidato, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali promuova le suddette Giornate, sostenendo e organizzando sull’intero territorio nazionale la fruizione gratuita di musei mostre e convegni”.

Anche Albenga, città ricca d’un vasto patrimonio storico, archeologico ed artistico, con il sostegno della Fondazione “G.M. Oddi”, in sinergia con le varie realtà museali locali, sarà per due giorni partner d’una rete virtuosa, riconducibile all’idea di cultura democratica e condivisa.

Questa sera, alle ore 21, è prevista la conferenza itinerante d’apertura, condotta da Gerry Delfino, consigliere della Fondazione “G.M. Oddi”. Hanno annunciato la loro presenza personaggi di rilievo della cultura e tutte le autorità cittadine. Si partirà dalla mostra “Magiche Trasparenze”. E’ prevista inoltre, al terzo piano di Palazzo Oddo, l’inaugurazione della Mostra “In Chartis Mevanie. Vento, Soffio, Brezza e Tempesta.”, suggestiva rassegna d’opere d’arte contemporanea realizzate su carta artigianale, selezionate dal professor Alberto D’Atanasio, della Fondazione Sgarbi, docente di Semiologia e Storia dell’Arte presso l’Università di Perugia. Tema della mostra, l’elemento Aria che disvela il suo mistero nei lavori eseguiti da artisti, provenienti da ogni parte d’Italia, sulla carta Bambagina composta da Mastro Cecco Proietti.

Domani 28 settembre, le strutture espositive cittadine (Magiche Trasparenze, Museo Navale Romano, Museo Civico Ingauno, Fortino Monumentale) potranno essere visitate gratuitamente negli orari consueti e durante l’apertura serale straordinaria, dalle ore 21 alle ore 24. Domani mattina alle ore 10, sarà possibile visitare anche il celebre Complesso di San Calocero, situato alle pendici settentrionali del Monte di San Martino, all’esterno della città murata di Albenga, in corrispondenza di un ‘area che ha restituito preesistenze di età romana imperiale. Per prenotare la visita gratuita ed avere maggiori informazioni è possibile contattare l’indirizzo di posta elettronica  sba-lig.servizioeducativo@beniculturali.it oppure telefonando al numero 010 2718246.
(Claudio Almanzi)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!