Home » ALTRI SPORT, SAVONA » Ad Alassio Schuemann appaia Fogelson in testa alla flotta dei Dragoni

Ad Alassio Schuemann appaia Fogelson in testa alla flotta dei Dragoni

Alassio. Il tre volte oro olimpico Jochen Schuemann (una dozzina di titoli mondiali ed europei, oltre ai 3 ori anche un argento olimpico) è balzato in testa al Dragon Trophy, la manifestazione velica internazionale valida anche quale prima tappa del campionato italiano della Classe Dragoni che si chiuderà a Sanremo (dal 14 al 17 marzo).

Il grande velista tedesco, insieme ai compagni Brennecke e Borkowschi, con l’imbarcazione “Cameleer” ha appaiato in testa alla classifica “Sunflower” dei russi Victor Fogelson, Oleg Khopersky e Slava Kaptuykhin). Grazie alla bella prova odierna (un ottimo terzo posto dietro al russo Loginov ed all’ italiano Duca) Michele Benvenuti al timone di “Little Diva” (con Mario ed Andrea Quaranta) è risalito al terzo posto in classifica ad un solo punto da Schuemann e Fogelson. Per il titolo italiano oltre a “Little Diva” la gara è ancora aperta perchè rimangono in lizza “Javelin” Fabio Mangione, Davide Leardini e Davide Bortoletto) e “Yanez” (Giuseppe Duca, Jean Sebastien Ponce e Vittorio Zaoli). Domani mattina, vento permettendo, sono in programma altre due prove.

Il primo segnale di partenza verrà dato alle ore 10. Grande soddisfazione finora per gli organizzatori: “In gara abbiamo una flotta internazionale di altissimo livello tecnico. Siamo felici per il ritorno del mitico Jochen Schuemann: sei Olimpiadi, 3 ori e un argento, su Cameleer di Marcus Brennecke defender del titolo dello scorso anno. L’ altra imbarcazione di assoluto livello è “Annapurna” dei russi Anatoly Loginov, Vadim Statsenko, Alexander Shalagin, sesti all’ultimo campionato mondiale di Fremantle in Australia. Vorrei ringraziare della collaborazione il Comune di Alassio, la Marina di Alassio e gli sponsor Home Partner Consulting, Frantoio Armato, Residence Le Terrazze, Ristorante Gramsci, Pasticceria Canepa, le Cantine Bersano e Gill: senza di loro nulla di quello che sta accadendo in questi giorni ad Alassio, sarebbe stato possibile”.

Questa la classifica dopo la seconda giornata e tre prove: 1) “Cameleer” (Brennecke- Schiemann-Borkowschi), 13 punti; 2) “Sunflower” (Fogelson- Khopersky- Kaptuykhin); 13: 3) “Little Diva” YC Imperia (Michele Benvenuti, Mario ed Andrea Quaranta, Clelia Sessa), 14; 4) “Annapurna”(Loginov- Statsenko- Shalagin), 18; 5) “Jeanie” (Rathsack-Pereira-Melo), 18; 6) “Javelin” (Italia), 19; 7) “Yanez” (Italia), 21; 8) “Fei-Lin’s Flirtation”(Gran Bretagna), 21; 9) “Vendesi” (id.), 24; 10) “Galatea II”, Reale YC Savona (Giuseppe La Scala, Roberto Benedetti e Simone Dondelli), 26.
(Claudio Almanzi)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2020 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XIV - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!