Home » CULTURA, IMPERIA, PRIMO PIANO » A Riva Ligure stasera il via con Mario Paternostro per la rassegna “ Riva incontra…”

A Riva Ligure stasera il via con Mario Paternostro per la rassegna “ Riva incontra…”

Riva Ligure. Sarà il noto giornalista e scrittore genovese Mario Paternostro ad inaugurare questa sera (inizio alle ore 21 e 15) la seconda edizione di “Riva Ligure incontra…” che raccoglie il testimone dal “Baleno Festival”, iniziativa ideata, organizzata e promossa dall’Amministrazione Comunale di Riva Ligure.

Anche quest’anno alla kermesse saranno ospitati numerosi ed illustri personaggi del mondo letterario. L’iniziativa è stata ideata, organizzata e promossa dall’Amministrazione Comunale di Riva Ligure per omaggiare la figura di Francesco Pastonchi, celebre poeta, critico letterario, giornalista nato nel comune rivasco nel 1874 e scomparso a Torino nel 1953.

Dopo il brillante esordio del festival nel 2013, che ha ricevuto anche l’onorificenza del FestivalMare, come una delle migliori manifestazioni estive, anche quest’anno Riva Ligure ospiterà appuntamenti con autori di fama nazionale. La rassegna si svilupperà nei mesi di luglio ed agosto con personalità del calibro di Vittorio Dotti e Giancarlo Caselli.

Il primo appuntamento in piazza Matteotti vedrà la presentazione del volume “Besame Mucho” (2014, ed. Mondadori), nuovo romanzo di Mario Paternostro, una delle firme più illustri del panorama giornalistico ligure e nazionale.
A presentare e dialogare con l’autore sarà il giornalista Cristiano Bosco. Mario Paternostro è nato a Genova nel 1947 ed ha esordito come giornalista sulle pagine del quotidiano Il Lavoro. In seguito è diventato cronista politico per Il Giornale, sotto la direzione di Indro Montanelli, ed è stato prima capocronista e poi vicedirettore del Secolo XIX. Attualmente ricopre la carica di presidente dell’emittente regionale ligure Primocanale ed insegna Teoria e tecnica del linguaggio giornalistico alla facoltà di Scienze politiche dell’ Università di Genova. Nel 2011 è uscito il suo primo romanzo “Troppe buone ragioni” edito dal Melangolo, che ha rappresentato l’avventura d’esordio del commissario Falsopepe, cui ha fatto seguito “Le povere signore Gallardo”, edito da Mondadori, nel 2013.
(Claudio Almanzi)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!