Home » NEWS FUORI REGIONE » A Reggello prima proiezione in assoluto del docufilm “Abbattiamo le barriere”. Regia di Patrizio Bonciani e produzione esecutiva di Giancarlo Passarella

A Reggello prima proiezione in assoluto del docufilm “Abbattiamo le barriere”. Regia di Patrizio Bonciani e produzione esecutiva di Giancarlo Passarella

Con la regia di Patrizio Bonciani e la produzione esecutiva di Giancarlo Passarella, alla biblioteca la prima proiezione in assoluto del docufilm basato sulla giornata di Luglio, con un sacco di interviste e riprese da un volo in parapendio. Come dice Sarah Viola du Musilcanes.com

Il manifesto ricorda quello del 7 Luglio, ma in più compare la parola Report e questo ci fornisce lo spunto per tante riflessioni. Sabato 6 Aprile infatti si vuole fare il punto su quello di cui si è parlato nel convegno estivo, anche alla luce delle migliorie che il Comune di Reggello ha già effettuato (o sta sistemando) per superare le barriere architettoniche. Una parte centrale del docufilm che verrà proiettato, vedrà infatti disabili e normodotati in una gara sulla carrozzine e di cui vi possiamo già fornire il risultato: hanno vinto i disabili, più abituati anche ad impennare le carrozzine pur di salire su un marciapiede o superare un ostacolo.

Dice il nostro Giancarlo Passarella: ”Sono arrivato penultimo in quella gara, superato da tutti i disabili, ma anche da un manipolo di normodotati (Paolo Scarsella che è più anziano di me, ma anche dagli assessori Adele Bartolini e Giacomo Banchetti… che nell’immaginario collettivo dovrebbero stare sempre ad un tavolo, con relativa poltrona) e questo mi ha fatto molto pensare! Ma ero fuori allenamento, faceva un gran caldo, non avevo digerito bene la notte ed avevo i capelli che mi cadevano sugli occhi e quindi…

Questo il programma di Sabato 6 Aprile alla Biblioteca di Reggello:

- Ore 10,30. Saluto delle autorità locali, tra cui gli assessori Adele Bartolini e Giacomo Banchetti.

- Ore 11,00.  Proiezione del docufilm Free2Fly  “Abbattiamo le barriere”. Infatti il titolo è “Abbattiamo le barriere”.

- Ore 11,30. Tavola rotonda condotta da Giancarlo Passarella con:- Bottacci dirigente forestale ed esperto di biodiversità. - Giulio Del Popolo, direttore Neurourologia – Ospedale Careggi.  - Massimo Porciani, presidente provinciale del Comitato Paralimpico. -Paolo Scarsella, direttore Terapia del Dolore – Ospedale Palagi.- Anna Rotellini, funzionario della Regione Toscana - Felice Tagliaferri, scultore ipovedente. - Ore 13,00 : Grigliata sulle braci. - Ore 14,00: Voli in parapendio in tandem con pilota abilitato. Questo significa che alcuni disabili atterranno a Reggello (partendo da Massanera, poggio posto sopra Vallombrosa), volando in compagnia di un pilota e comodamente seduti su un tandem, acquistato a Luglio, grazie al contributo di alcuni partner.

Ha dichiarato il dottor Paolo Scarsella: “Tra le tante canzoni sulla disabilità ce ne è una che, nonostante non abbia ottenuto la visibilità che meritava, rimane uno dei brani più emozionanti e particolari di tutto l’infinito repertorio di Gianni Morandi. “Il mio amico” è una canzone scritta dall’artista bolognese che esamina con toccante realismo la condizione delle persone affette da una particolare forma di disabilità, la Sindrome di Down”.

Nella foto una locandina evento.
(N.B.)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2019 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XIII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!