Home » NEWS FUORI REGIONE » A Massafra una rappresentazione teatrale di Cappuccetto Rosso

A Massafra una rappresentazione teatrale di Cappuccetto Rosso

Massafra. Per la rassegna di teatro famiglia “L’albero delle storie” 2016/2017, domenica 23 Ottobre, alle 18.00, nel Teatro Comunale “Nicola Resta” di Massafra in Piazza Garibaldi, la compagnia del Teatro delle Forche porta in scena Cappuccetto rosso.

Regia di Carlo Formigoni. Con Deianira Dragone, Giancarlo Luce, Ermelinda Nasuto, Cilla Palazzo, Espedito Chionna, Silvio Gioia. Costumi e pitture di scena Mariella Putignano. Sarta Liliana De Bastiani.

È notte fonda … il lupo si aggira guardingo nel bosco; dietro di lui il cacciatore, desideroso di catturare la belva tanto temuta. Ma il lupo riesce a cavarsela anche questa volta.

Il canto del gallo annuncia il nuovo giorno, il sole ormai è alto. È ora di mettersi a lavoro a casa di Cappuccetto Rosso. Oggi è il giorno del bucato. La mamma di Cappuccetto, donna energica e lavoratrice, invoca l’aiuto di quella pigrona di sua figlia; Cappuccetto Rosso, imbranata e sognatrice, con la testa tra le nuvole, ne combina di tutti i colori durante le faccende domestiche … quando, in uno scatto di coraggio e buona volontà, <<Ci posso andare io dalla nonna, mamma!>>.

Il resto è storia nota.

La storia di Cappuccetto Rosso non ha certo bisogno di essere presentata, data l’enorme popolarità di cui gode. Essa mostra la difficile lotta tra il principio di piacere e il principio di realtà.

Tramite la storia di Cappuccetto Rosso, il bambino comincia a capire, almeno a livello preconscio, che soltanto le esperienze che ci sopraffanno suscitano in noi corrispondenti sentimenti interiori che non possiamo dominare; una volta che abbiamo imparato a padroneggiare tali situazioni, non dobbiamo più temere l’incontro con il lupo.

Recitato da sei attori che si avvicendano nei ruoli principali e servendosi di un allestimento sobrio ed essenziale, da album dei bambini, lo spettacolo si arricchisce della creatività dell’attore e della partecipazione dello spettatore.

Info e prenotazioni: 0998801932/3497291060. Posto unico 5 euro. Si consiglia di prenotare, dato il numero limitato di posti.

Lo spettacolo rientra nel “Programma regionale di spettacolo dal vivo per la valorizzazione delle risorse culturali ed ambientali della Puglia – 2016” finanziato dal Fondo di sviluppo e coesione FSC 2007-2013 – APQ rafforzato “Beni ed attività culturali”.

La rassegna domenicale “L’albero delle storie” proseguirà con gli spettacoli Mettete subito in disordine! della compagnia Astragali Teatro di Lecce (6 Novembre), ispirato all’opera di Vivian Lamarque, scrittrice e poetessa italiana da sempre impegnata con il mondo dell’infanzia, e Martina Testadura della Compagnia TeatroViola di Roma (20 Novembre), liberamente ispirato al racconto di Gianni Rodari “La strada che non andava in nessun posto”.

Un’ora prima degli spettacoli, alle ore 17.00, su prenotazione, “Favole e merenda”, laboratorio gratuito di lettura creativa per famiglie, nella Biblioteca comunale dei piccoli “Favolandia”.

Nella foto: un momento dello spettacolo.
(A.N.F.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!