Home » NEWS FUORI REGIONE » A Massafra servizio raccolta differenziata “Porta a porta”

A Massafra servizio raccolta differenziata “Porta a porta”

Massafra. Da questa mattina, venerdì 4 gennaio, la Polizia Locale effettuerà servizi in “borghese” mirati a prevenire l’abbandono incontrollato di rifiuti.

Tale attività, come sottolinea l’assessore alle problematiche RSU, Raffaele Gentile, si inserisce nell’ambito delle iniziative volte ad ottimizzare la raccolta differenziata dei rifiuti, già avviata nel Centro Storico in modalità “spinta” (“porta a porta” con assenza di cassonetti per raccolta RSU).

Nei giorni scorsi il sindaco Martino Tamburrano ha emesso una ordinanza con la quale ha disposto che i rifiuti prodotti dalle utenze domestiche (nel Centro Storico n.d.r.) devono essere conferiti in maniera differenziata davanti l’uscio (piano strada) nel rispetto delle tipologie riportate nel prestabilito e divulgato calendario e obbligatoriamente dalle ore 21.00 alle ore 08.00 di ogni giorno escluso i festivi.

Nel provvedimento sindacale è previsto che l’inosservanza di quanto disposto e l’abbandono o il deposito di rifiuti, salvo che il fatto non costituisca più grave illecito amministrativo o penale, comporta l’applicazione delle sanzioni amministrative pecuniarie previste dal Decreto Legislativo n. 205/2010, da € 300,00 ad € 3.000,00 con pagamento in misura ridotta di € 600,00.

Il servizio di prevenzione della P.L., come sottolinea l’assessore Gentile, si è reso necessario per impedire ai cittadini l’abbandono del rifiuto indifferenziato e in luoghi dove non sono più presenti i cassonetti RSU.

Gentile comunica che tutti coloro che desiderino informazioni e chiarimenti sul Servizio “porta a porta” possono recarsi, sino al 30 gennaio p.v., presso il preposto Ufficio “start-up”, sito in Piazza Garibaldi, nei seguenti giorni: dal lunedì al venerdì dalle ore 9,30 alle 12,30 e dalle ore 16,30 alle 19,00; il sabato dalle ore 9,30 alle 12,00.

Inoltre il personale addetto provvederà a consegnare il kit per raccolta differenziata ai 490 nuclei familiari ancora sprovvisti.

Nella foto l’assessore Raffaele Gentile.
(N.B.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!