Home » NEWS FUORI REGIONE » A Massafra in solo dieci giorni il 98% delle utenze domestiche ha già ritirato il kit per la raccolta differenziata. L’ha evidenziato l’assessore al settore RSU Raffaele Gentile in un’assemblea pubblica

A Massafra in solo dieci giorni il 98% delle utenze domestiche ha già ritirato il kit per la raccolta differenziata. L’ha evidenziato l’assessore al settore RSU Raffaele Gentile in un’assemblea pubblica

Massafra. “È una risposta esemplare quella che sta fornendo la Città di Massafra. In soli dieci giorni il 98% delle utenze domestiche ha già ritirato il kit per la raccolta differenziata ed ha già incominciato a farla.” Chi parla così è l’assessore al settore Rifiuti Solidi Urbani, Raffaele Gentile, nel corso dell’assemblea pubblica – tenutasi ieri sera, 14 luglio, in Piazza Vittorio Emanuele – da lui promossa e finalizzata ad illustrare il nuovo servizio della raccolta differenziata “porta a porta”, avviata dallo scorso primo luglio in tutta la città, tranne nelle zone Citignano-Cernera. Gentile, dinanzi a centinaia di cittadini per nulla intimoriti dalle incerte condizioni meteo, ha spiegato come e perché fare la differenziata, soffermandosi su alcuni importanti aspetti tecnici quali: la graduale eliminazione dei vecchi cassonetti stradali; le isole ecologiche, intese come ausilio del porta a porta e mezzo per conferire rifiuti che non possono rispettare l’eco calendario settimanale; il risparmio per le tasche dei cittadini sullo smaltimento dei rifiuti. Gentile ha chiesto a gran voce la collaborazione di tutti per la buona riuscita dell’impegnativo servizio.

L’ingegnere Giuseppe Caponnetto, della Società Avvenire che gestisce il servizio, ha dato il giusto supporto all’assessore nel rispondere alle varie domande poste, con grande partecipazione, dai cittadini intervenuti. Caponnetto ha detto come sia necessario, entro dicembre, raggiungere la percentuale del 65% di differenziata per ottenere un risparmio sulla tassazione. Altro punto trattato dal tecnico di Avvenire è stato quello della “giusta” differenziazione dei vari materiali per ottenere una buona raccolta. Dopo un breve periodo di tolleranza si passerà alla fase sanzionatoria per coloro che non effettueranno correttamente la raccolta differenziata. L’assessore Gentile si è soffermato sui vari sistemi di reperimento notizie relative alla “raccolta”, dal materiale cartaceo in distribuzione, al sito internet comunale, dalle disponibilità di applicazioni per smartphone, al dizionario dei rifiuti.

Molti cittadini sono intervenuti per avere delucidazioni in merito alla raccolta differenziata. L’assessore Gentile e l’ing. Caponnetto hanno fornito risposte a tutti, sottolineando soprattutto come la raccolta differenziata sia “richiesta” dall’Unione Europea, oltre ad essere un esempio di civiltà ed un modo concreto di migliorare l’ambiente, trasformando il “rifiuto in risorsa”.

E’ intervenuto anche Giuseppe Coronese, della società Avvenire e responsabile del servizio raccolta RSU,  il quale ha spiegato le modalità di raccolta della differenziata in ore e tempi diversi nell’arco della mattinata, a seconda del tipo di rifiuto da riporre nell’apposito contenitore, come da calendario settimanale.

Hanno poi preso la parola i consiglieri comunali Baccaro e Miccolis. Il primo ha sollecitato su “chi più differenzia, meno deve pagare”, mentre il secondo ha toccato vari temi come la percentuale di conferimento, le isole ecologiche, la differenziata nel Centro Storico e la dotazione dei sacchetti per l’umido. Gentile si è dichiarato disponibile ad individuare la migliore soluzione per incentivare la raccolta ed ha replicato a quanto detto dal capogruppo del PD, Vito Miccolis. L’assessore ha chiuso l’incontro ringraziando la cittadinanza per l’atteggiamento responsabile sinora dimostrato e le associazioni ambientalistiche per il supporto dato; ha infine ribadito che nei prossimi giorni saranno eliminati i cassonetti stradali e, nelle zone “S. Francesco e Frà Agostino”, non saranno più raccolti i “tradizionali” sacchetti di rifiuti, dovendo procedere, anche in quelle aree, con la differenziata.

Nella foto l’assessore alla RSU Raffaele Gentile.
(Nino Bellinvia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!