Home » NEWS FUORI REGIONE » A Massafra da lunedì 4 novembre il nuovo servizio di sosta a pagamento “inteso come un miglioramento dell’organizzazione della collettività”

A Massafra da lunedì 4 novembre il nuovo servizio di sosta a pagamento “inteso come un miglioramento dell’organizzazione della collettività”

Massafra. “Il parcheggio è uno spazio di fruizione comune”. Questo il “sindaco pensiero” sull’avvio del nuovo servizio di sosta a pagamento come è stato ribadito nel corso della conferenza stampa che si è tenuta questo pomerggio, 31 ottobre, presso la Sala Giunta di Palazzo De Notaristefani, sita in Via Vittorio Veneto n.15.

La sosta a pagamento, da lunedì 4 novembre 2013., sarà così articolata: dalle ore 8,30 alle ore 20,00 dal 1° ottobre al 31 maggio; dalle ore 8,30 alle ore 21,00 dal 1° giugno al 30 settembre. Nei giorni festivi la sosta sarà libera senza alcun corrispettivo. Gli stalli di sosta sono complessivamente 340.

Le tariffe da applicare nelle aree di sosta sono così stabilite: €. 0,60 per la prima ora frazionabile in minuti, con una sosta minima di 10 minuti ed €. 1,00 per le ore successive alla prima, con tariffa e periodo non frazionabili. Il ticket va ritirato direttamente dai “parcometri intelligenti” (alimentati ad energia solare ed in grado di registrare il flusso di sosta).

Le aree interessate sono: Piazza V. Emanuele, Corso Italia, Via Vittorio Veneto, Largo Capreoli, Piazza Garibaldi,  Via E. Scarano, Lungovalle Niccolò Andria (da Corso Italia a Via Saffi), Corso R. Margherita (Tra Piazza V. Emanuele e Via Cavallotti), Via Col. Scarano, Corso Roma (tra Piazza V. Emanuele e Via Redipuglia), Via Bolzano (tra Corso Roma e Via Pisacane), Piazza Caduti in Nassiriya, Viale Magna Grecia (piazzale antistante uffici comunali), Via Rosario Livatino. E’ stato previsto anche un infopoint in Piazza Garibaldi (dalle ore 9,00 alle 11,00). Il servizio, a costo “zero” per l’Ente comunale (con la possibilità di incamerare il 6% degli incassi), sarà gestito dalla “Sourceland” di Noci (società cooperativa aggiudicataria dopo regolare gara).

Il sindaco Martino Tamburrano ha sottolineato come il “servizio”, richiesto dalla cittadinanza ed in particolare dai commercianti, deve essere inteso come un miglioramento dell’organizzazione della collettività. Il parcheggio a pagamento – ha continuato Tamburrano – crea migliori condizioni del traffico in alcune strade; favorisce il ricambio veicolare e riduce la circolazione delle auto. La sosta – ha concluso il sindaco – migliora la vivibilità della Città e la qualità della vita dei cittadini.

Gli aspetti tecnici sono stati trattati dal Cap. Michele Locorotondo, comandante facente funzioni la Polizia Locale e dal presidente della “Sourceland”, Sergio Donadonibus, che ha parlato di sintonia con la Pubblica Amministrazione e di mobilità sostenibile. Il presidente ha lanciato anche il motto del servizio: “+ Città  – Auto”.

Nella foto un momento della conferenza stampa.
(N.B.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!