Home » ALTRI SPORT, PRIMO PIANO, SAVONA » A Loano venerdì cerimonia d’apertura dei Mondiali di nuoto Dsiso

A Loano venerdì cerimonia d’apertura dei Mondiali di nuoto Dsiso

Loano. Venerdì prossimo, alle ore 10, si apriranno ufficialmente i Mondiali di nuoto DSISO (Down Syndrome International Swimming Organisation). A Loano, infatti, il sindaco Luigi Pignocca, l’assessore allo sport Remo Zaccaria ed il Presidente del Comitato Organizzatore Dario Della Gatta inaugureranno prima il Palazzetto dello Sport, intitolato a Elio Garassini, e poi la rassegna iridata dedicata alla partecipazione di 210 atleti con sindrome di down in arrivo da 22 nazioni (Australia, Brasile, Canada, Croazia, Danimarca, Estonia, Gran Bretagna, Hong Kong, Irlanda, Italia, Giappone, Kosovo, Macao, Messico, Portogallo, Sudafrica, Spagna, Stati Uniti, Svezia, Turkmenistan e Venezuela).

Si gareggia nella Piscina Comunale “Doria Nuoto” (8 corsie da 25 metri) di Loano, già quartier generale dei Global Games 2011 e sede degli Europei Open INAS del 2010. Il programma di sabato 17 novembre prevede riscaldamento dei nuotatori e delle nuotatrici dalle 8:30, prima sessione di gare dalle 9:30 alle 13.  Nel pomeriggio, nuovo via alle finali a partire dalle 16:30. Nella prima giornata si assegnano così i titoli mondiali nei 200 misti femminili, 25 farfalla maschili, 25 stile libero femminili, 200 stile libero maschili, 50 farfalla femminili, 50 dorso maschili, 100 rana maschili, 100 dorso femminili, 400 misti maschili, 4×50 stile libero femminili, 4×50 misti maschili, 200 misti maschili, 200 stile libero maschili, 50 farfalla femminili, 50 dorso maschili, 100 rana maschili, 100 dorso femminili, 4×50 misti maschili, 4×50 stile libero femminili. La piscina di Loano è pronta ad accogliere tutti i partecipanti ed il pubblico a tifare per la diciottenne chiavarese Marta Cantero che esordirà nel sincronizzato individuale e si giocherà il titolo mondiale contro fortissime atlete australiane e inglesi. “I nostri azzurri potranno sentire il calore dei loanesi e liguri che seguiranno l’evento – dice Della Gatta – Dopo i Global Games, il Comitato Organizzatore ha lavorato in modo intenso per garantire la migliore ospitalità ai partecipanti e, sin d’ora, ringrazio tutti i volontari”.

Il valore di questa manifestazione cresce quest’anno in virtù della possibilità di avere a latere delle Paralimpiadi di Rio de Janeiro 2016 un evento dedicato agli atleti con sindrome di down denominato Trisomy Games. I Mondiali DSISO di Loano, organizzati dal Comitato Organizzatore Locale presieduto da Dario Della Gatta in collaborazione con  CIP (Comitato Italiano Paralimpico) e FISDIR (Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva Relazionale), vedranno all’opera il team azzurro di Marco Peciarolo, capace di conquistare ventidue medaglie (11 ori, 4 argenti, 7 bronzi) ai Mondiali di Tapei e ben cinquantacinque (36 ori, 11 argenti e 8 bronzi) agli Europei in Portogallo. Peciarolo, coadiuvato dai tecnici Roberto Cavana ed Eleonora Pines, schiera i seguenti atleti al via della competizione: Luca Bicciato (Aspea Padova), Roberto Baciocchi (Disabili Foligno), Marco Marzocchi (Hyperion Latina), Paolo Manauzzi (Hyperion Latina), Italo Oresta (Gargano 2000 Giovinazzo), Francesco Fiscaletti (Cavalluccio), Davide Mora (Asd Tricolore), Samuele Stortini (Anthropos Civitanova), Davide Spagnol (Sport Life Onlus Montebelluna), Paolo Zaffaroni (Osha Como), Elena D’Odorico (Fai Sport Udine), Sara Zanca (Uni Sport Rovigo), Dalila Vignando (Osha Como), Martina Villanova (Sport Life Onlus Montebelluna), Maria Bresciani (Futura Onlus Cremona) e Silvia Pavanetto (Pol. Terraglio). Per il nuoto sincronizzato l’allenatrice responsabile Floriana De Vivo e la sua collaboratrice Alessia Lucchini puntano sulle foggiane Shirina Spagnoli e Martina Sasani, sulla chiavarese Marta Cantero, su Arianna Sacripante e Livia Travia, entrambe tesserate per Filippide. “E’ inutile nasconderci – è il primo commento del tecnico umbro – Siamo una nazione che nel nuoto ha atleti e mezzi per competere contro i migliori. Nel lotto dei più forti ci siamo anche noi. Faremo del nostro meglio per raggiungere dei traguardi importanti in un’edizione che abbiamo l’onore di ospitare nel nostro paese e che darà un ulteriore contributo allo sviluppo di un movimento in continua espansione”.

Partners dell’evento sono Confindustria Liguria, Enac, Aeroporto di Genova, Croce Rossa Italiana, Fondazione De Mari, Con. Te. Co, Graphicopy, Frantoio Magnone ed Alisea.
(C.S.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!