Home » EVENTI, GENOVA » A Genova prosegue il corso dell’ Unicef sulla cooperazione civile internazionale

A Genova prosegue il corso dell’ Unicef sulla cooperazione civile internazionale

Genova. Sta ottenendo un notevole successo ed ha suscitato anche vivo interesse in tutta la Liguria l’interessante corso multidisciplinare di educazione ai Diritti, organizzato da varie Facoltà universitarie genovesi. Si tratta del XV Corso Universitario Multidisciplinare di educazione ai Diritti ed allo sviluppo: “Genova incontra l’Africa – Le molte vie della cooperazione internazionale attraverso l’arte, la cultura e l’economia” che ha preso il via di recente e che si svolge presso l’Aula Galata alla Facoltà di Economia e Commercio.

Domani alle 15 e 30 si terranno le relazioni del professor Duri Bardola del Dipartimento di Scienze per l’Architettura e della dottoressa Marina Tripaldi, Project Officer della Femmes Africa Solidaritè.

“Si tratta – dicono gli organizzatori – di un corso che può rappresentare una interessante esperienza, perché saranno presenti non solo studenti di diverse facoltà,  ma anche persone provenienti dalle più diverse realtà sia universitaria, che professionale, pubblica e privata, che potrà generare anche un vivace scambio di opinioni e vedute”.

Tra gli interventi che per ora hanno suscitato maggior interesse vi sono stati quelli di Franco Cirio, dell’Unicef di Genova, di Luca Beltrametti, direttore del Dipartimento di Economia, di Giacomo Guerrera, presidente Unicef Italia, di Giuliana Meraviglia, docente di Diritto delle Organizzazioni Internazionali. Dopo l’appuntamento di domani con il professor Duri Bardola (Docente di Grafica e comunicazione pubblicitaria, Dipartimento di Scienze per l’Architettura) e dottoressa Marina Tripaldi ( Project Officer EWA – Femmes Africa Solidarité), seguiranno le lezioni e gli interventi del professor Claudio Ferrari ( Docente di Economia dei Trasporti, Dipartimento di Economia), dottor Manuel Cabella (Aon Corporation), professor Giorgio Musso (Docente di Storia dell’Africa, Dipartimento di Scienze Politiche), dottor Matteo Lorenzoni (Ricercatore dell’IIT – Istituto Italiano di Tecnologia e Project Manager nel settore della Cooperazione internazionale), professoressa Maria Rita Cifarelli (Docente di Letteratura e cultura inglese, Dipartimento di Lingue e culture moderne) e la dottoressa  Claudia Becchi,  Mediatrice Interculturale. Il corso si concluderà il 17 maggio con un Convegno che si svolgerà presso la Sala delle Grida del Palazzo della Borsa.

“Questo quindicesimo corso multidisciplinare – ci ha detto Franco Cirio – è anche una occasione per far conoscere meglio l’Unicef, per avvicinarsi alla molteplici iniziative che organizza. Per noi è infatti una importante vetrina per presentare l’Unicef in azione con collegamenti on line dal campo. Il convegno di chiusura sarà anche l’occasione per fare il punto sulle problematiche relative all’integrazione ascoltando le testimonianze dirette dei giovani immigrati dai diversi Paesi dell’Africa. Verrà presentato un progetto contro la malnutrizione nel Sahel. Come sempre siamo ottimisti  perché se il corso dovesse servire a farci conoscere meglio anche solo da una persona, allora avrà raggiunto il suo scopo ed un significato”.
(Claudio Almanzi)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!