Home » MUSICA, PRIMO PIANO » A Ferragosto e non solo: musica per tutti con Giancarlo Passarella e il suo format radio “Il Re del Gancio”

A Ferragosto e non solo: musica per tutti con Giancarlo Passarella e il suo format radio “Il Re del Gancio”

Firenze. Nessuna pausa per l’inimitabile format radio “Il Re del Gancio” che da dieci anni continua a essere trasmesso su 113 emittenti radiofoniche (cinque sono all’estero). Come sempre è condotto dal suo ideatore e produttore Giancarlo Passarella che, come la Rai, fa servizio pubblico.

Un Ferragosto quindi da sballo con ottimi brani musicali, scelti da Giancarlo per voi, per noi tutti. Uno show per due realtà: aiutare i giovani artisti italiani che non hanno occasioni concrete per promuovere la loro musica; dare un aiuto alle piccole radio che faticano tanto a rimanere vive (a loro il programma è spedito gratuitamente!). Ricordiamo a tutti che storicamente Giancarlo Passarella è il primo talent scout radiofonico. Basta ricordare che nel biennio 1986/87 a Rai Stereo Uno, una storica gloriosa realtà del servizio pubblico (rubrica “Ululati dall’Underground”), ha mandato in onda demo, scoprendo, tra gli altri, Ligabue, Rats, Fleurs du Mal, Bandabardò, Irene Grandi e altri. Giancarlo Passarella, come tutti sappiamo, è noto giornalista musicale che ha curato, tra l’altro, l’ufficio stampa di artisti del calibro di Vasco Rossi, Guccini, Toto, Sting, Deep Purple, Eugenio Finardi, Simple Minds e altri. Fra l’altro coordina la redazione della rivista online di musica indipendente MusicalNews.com. Lo conosciamo anche come Il Pippo Baudo del Rock per gli oltre 400 festival che ha presentato, compreso il più lungo in Italia, certificato dal Guiness dei Primati (Genova, Agosto 1988, 7 giorni di musica continuata con oltre 120 gruppi sul palco!).

Da ricordare, anche, che, come giornalista e scrittore, è fra l’altro l’autore dei libri: “Con questa faccia qui – Le canzoni che hanno fatto la storia di Ligabue” (192 pagine; Arcana Editore; libro incentrato su Luciano Ligabue, uno dei musicisti più influenti di sempre della scena rock italiana); “Dolore No-TE” (Romano Editore; nel libro numerosi artisti raccontano il loro rapporto col dolore psicologico ma soprattutto fisico). E’ anche fondatore e direttore dell’etichetta discografica U.d.U Ululati Records. In questo periodo si trova per qualche giorno di riposo a Calvello in provincia di Potenza paese d’origine dei suoi genitori (1943 abitanti, altitudine 730 m), paese da vedere e da scoprire. Lo diciamo ai nostri lettori che in questi giorni possono incontrare Passarella passeggiare nei suoi caratteristici vicoli o assistere a qualcuno degli eventi di “E…STI@MO A CALVELLO 2017” organizzati dal Comune in collaborazione della Pro Loco Calvello.

Ecco i prossimi appuntamenti da non perdere.

Lunedì 14 agosto

Primo artista: Franco Battiato, cantautore, compositore e regista.

Al 72enne cantante catanese è stato dedicato l’asteroide 18556 Battiato. È uno tra gli artisti con il maggior numero di riconoscimenti da parte del Club Tenco, con tre Targhe ed un Premio Tenco. Nel 2003 gli è stata conferita la medaglia d’oro per i benemeriti della cultura (è stato tra l’altro anche assessore al turismo della Regione Siciliana). Il musicista si è cimentato in altri campi espressivi come la pittura e il cinema. Ha pubblicato ben 48 album. L’ultimo (2015) è “Antology. Le nostre origini”. E’ in attività dal 1965 ed ha sempre conseguito un grande successo di pubblico, avvalendosi sovente di collaboratori d’eccezione come il violinista Giusto Pio e il filosofo Manlio Sgalanbro  (anche coautore di molti suoi brani). Tra le sue canzoni di successo citiamo “La cura” (uscita la prima volta nell’album “L’imboscata” nel 1996). Il brano ha avuto varie rivisitazioni: NoemiSilvia Mezzanotte, Adriano Celentano.

Esiste anche una versione per la donazione di organi 2007. Al cd hanno partecipato, oltre allo stesso Battiato, tra gli altri: Lucio Dalla, Florence Donovan, Gianni Morandi, Iskra, Roberto Ferri, Sepideh Raissadat.

L’anno scorso è ritornato in tournee con Alice e il loro concerto all’Auditorium è diventato anche un cd live con l’Ensemble Symphony Orchestra.

Secondo artista: Neapolis in Fabula, band acustica, folk, jazz.

Band napoletana tra fado, jazz e la tradizione partenopea: contaminazione fra le arti, sonore e visive: per loro uno spettacolo teatrale (a cura di Marcello D’Orta), in cui interviene Giobbe Covatta. Membri del gruppo: Mena Cacciapuoti (voce), Giosi Cincotti (pianoforte e arrangiamenti), Giacomo Pedicini (contrabbasso), Michele Maione (percussioni), Licio Esposito (visioni di sabbia). Ospiti: Emidio Ausiello (percussioni), Marzouk Mejri (voce e darbuka), Enzo Grimaldi (fisarmonica), Pericle Odierna (clarinetto). Il cd ” Neapolis in fabula” (note di copertina scritte da Giobbe Covatta) è stato registrato e missato da Luigi Borgogno presso il “BigStone” Studio di Napoli, prodotto dall’Associazione Culturale ‘ a Luna & ‘o Sole.

Martedì 15 agosto

Primo artista: Nomadi, gruppo beat pop.

“Un figlio dei fiori non pensa al domani” è la versione in italiano (curata da Francesco Guccini) di “Death of a Clown” dei Kinks (Amico non chiedere qual è il tuo destino / un fiore avvizzisce se pensa all’autunno). E’ il primo brano che ci fa ascoltare Giancarlo Passarella, di questo gruppo formato nel 1963 dal tastierista Beppe Carletti e dal cantante Augusto Daolio. Ha pubblicato settantanove album tra dischi registrati in studio o dal vivo e raccolte varie (l’ultimo nel 2016 dal titolo “Così sia – XXIV Tributo ad Augusto Daolio”) ed è una fra le più longeve band, sia a livello nazionale sia internazionale. Ha venduto complessivamente oltre 15 milioni di dischi. Il 15 aprile 2015, nel 51° anno di vita della band, ebbe a incidere il doppio cd “50+1”. Tra i loro brani più famosi ricordiamo: “Io vagabondo”, “Dio è morto” (se Dio muore, è per tre giorni poi risorge), “Ti voglio”, “Un pugno di sabbia”, “Un giorno insieme”, “Crescerai”, “Ho difeso il mio amore”, “Tutto a posto”, “Canzone per un’amica”, “Io voglio vivere”, “Sangue al cuore” e “Dove si va”. Componenti: Beppe Carletti (tastiere, cori), Cico Falzone (chitarre,cori), Daniele Campani (batteria), Massimo Vecchi (basso, voce), Sergio Reggioli (violino, voce), Yuri Cilloni (voce principale).

Secondo artista: Emblema, band hard rock.

La band emiliana ha pubblicato un album tutto in inglese intitolato “Keep Out From Me”, ma questa canzone appartiene al precedente disco: purtroppo la band non ha un’attività attuale, essendosi sciolta.

Mercoledì 16 agosto

Primo artista: The Police, gruppo rock

The Police è stato un gruppo rock inglese. Primo periodo di attività 1977-1984; secondo periodo di attività: 2007-2008). Nel 1980 la band di Sting si esibisce a Parigi in un radio show. Nel 1983 l’album “Synchronicity” e Sting firma la celebre “Every breath you take”, facendosi ritrarre nella copertina mentre legge il libro del filosofo Carl Gustav Jung, dedicato proprio alla sincronicità.

Complessivamente i Police hanno venduto circa 75 milioni dischi. Album pubblicati n. 12 (5 in studio, 1 live e 6 raccolte).

Secondo artista: Fabularasa, gruppo musicale pugliese

Gruppo originario di Bari dal sound di chiara matrice jazz e fusion con inserti ispiratori alla musica etnica in particolare mediterranea.
Dal cd En Plein Air, un cameo di soft jazz con i colori pastello delle buone parole: i Fabularasa ripropongono Giovanni telegrafista del maestro Enzo Jannacci e lo fanno in modo ossequioso. Nell’estate del 2016 hanno realizzato una tournée con Paul McCandless in Italia e in Slovenia.

Giovedì 17 agosto

Primo artista: Beach Boys, band surf music, rock & Roll,…

Celebre gruppo musicale americano formatosi nel 1961 in California. Il divertimento spensierato diventato filosofia di vita in California, coinvolgendo fratelli e cugini in una band che ha fatto la storia “…Surfin’ is the only life / The only way for me / Now surf, surf with me…”. La band ha ricevuto vari riconoscimenti (nel 1988 la formazione originale fu ammessa nella prestigiosa Rock and Roll Hall of Fame e nel 1999 nella Vocal Group Hall of Fame). Nel 2001 il gruppo ha ricevuto il Premio Grammy alla carriera. Nel novembre del 2006 Brian Wilson è stato introdotto nella UK Rock and Roll Hall of Fame. La discografia dei Beach Boys (oltre a 29 raccolte) è composta di 34 album (5 live e 29 in studio). “Il Reunion tour” dei Beach Boys ha toccato l’Italia nel luglio 2012 con due concerti, uno a Roma e l’altro a Milano. Ultimo album dal vivo “Live-The 50th Anniversary Tour” (2013).

Secondo artista: Planet Brain, gruppo musicale bellunese.

Rock is dead, Grunge is dead, Punk is not dead: i bellunesi Planet Brain hanno all’attivo tour in Inghilterra. “Compromises & Carnivals” il disco che li ha lanciati su Function Records Goodfellas. Altri album: “Orance”, “Compromises & Carnivals”, “Forecasts”, “Fosbury 10”.

Venerdì 18 agosto

Primo artista: The Clash, band punk
Passarella ci fa ascoltare “Should I Stay or Should I Go?” dei The Clashche. E’ uno dei pochi brani non composto da loro. Si tratta di un evergreen che ha superato decenni e che rappresenterà i Clash ancora per molto tempo.

Secondo artista: Terzamadre, band sassarese
Band che ha una discreta esperienza live temprata anche da concerti con Piero Pelù e Francesco Renga: adorano il rock pesante (Iron Maiden, Guns’n'Roses..), ma il loro demo propone 13 brani molto pop. Passarella ci fa ascoltare “L’inferno digitale”

Se gli artisti giovani proposti vi sono sconosciuti, cercate su MusicalNews.Com altre notizie su di loro: scrivete pertanto Neapolis in Fabula, Emblema, Fabularasa, Planet Brain e Terzamadre nel motore di ricerca che si trova in alto a destra. Scrivete uno di questi nomi accanto alla parola CERCA: se invece volete che la vostra radio del cuore mandi in onda gratuitamente il format Il Re del Gancio, mandate una e-mail a info@ilredelgancio.it .

Nelle foto: Giancarlo Passarella e Beppe Carletti nel Dicembre 2006; Il logo de “Il Re del Gancio”; la copertina del singolo “Should I Stay of Should I Go” de The Clash.
(Nino Bellinvia)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!