Home » ARTE, SAVONA » A Calice Ligure da Sabato “Diciottoperventiquattro”

A Calice Ligure da Sabato “Diciottoperventiquattro”

Calice Ligure. Quarantasei artisti, autori di opere di piccolo formato, saranno in mostra da sabato pomeriggio (inaugurazione alle ore 18) alla Galleria PuntoDue di Calice Ligure. A decidere questa nuova proposta è stata la critica d’arte e gallerista Mihaela Anitoaie, dopo un incontro nello studio di uno dei protagonista degli anni d’oro calicesi: Umberto Rotelli.

“Ho trascorso a casa sua – ci ha detto la Anitoaie – felici momenti culturali nel seguire un film d’essai: con la regia di chi allora era gallerista e maestro corniciaio di fiducia dei tanti pittori che da Calice andavano proprio da lui a Finale, a far da sonoro i suoi racconti grondanti amore per l’arte e per gli artisti. Come pellicola la sequenza di opere-fotogrammi, rigorosamente 18 per 24, disposte sulle quattro pareti di una stanza con un montaggio  volto a mantenere con gli autori, anche in spirito, un costante colloquio.

Così mi sono detta:  perchè non ripetere l’esperienza di Umberto in galleria? Così è nata questa collettiva”. In tal modo il duo D’Amaro-Decia offre l’opportunità agli appassionati di avvicinarsi, con modica spesa, a grandi nomi: “Il piccolo formato – dicono all’unisono i due galleristi calicesi – rappresenta un invito al collezionismo: sia per il basso impegno, sia per la facilità di collocazione, senza rinunziare alla qualità”. L’appuntamento dunque è, da sabato, e fino al 22 gennaio, a Calice Ligure: “In arte – ha scritto Giorgio Di Genova – il piccolo ha gli stessi diritti del grande…molto spesso s’impone per spontaneità, brio, spigliatezza che solo raramente si riesce a mantener integri nelle opere di maggior dimensioni”.

In mostra  artisti già storicamente consacrati e giovani promettenti, in un miscuglio di stili, gusti e correnti che solca il mare magnum della pittura italiana dalla seconda metà del secolo scorso fino ad oggi: “Si tratta – conclude la Anitoaie – davvero di uno stimolante percorso attraverso quadri di identica misura che, superando la mera piacevolezza, privilegiano valori non solo artisticamente formali, ma di ricerca e sperimentazione su linguaggi e materiali”.

Nella collettiva saranno presenti opere di Bagini, Battaglia, Biasi, Bonelli, Borella, Clorophilla, Colombo, corn79, De Filippi, Elefante, Eleuro, e1kel, Fiodor, Gaggero, Gagliardino, Giannetti, Gibboni, Ledda, Lion, Lischetti, Manella, Marchese, Memeo, Milani, Mitsuo, Moncada, Morelli, Nicolotti, Oliva, Olivotti, opiemme, Palma, Paoletti, Priano, Raine, Ramacci, Razzi, Rossello, Sarri, Scanavino, Smith, Spadari, Stefanoni, Turzeniecka, Vescovo e Walter. L’ esposizione sarà visitabile, fino al 22 gennaio, dal giovedì alla domenica, dalle ore 17 alle 19 e 30, e su appuntamento contattando l’indirizzo di posta elettronica galleriapuntodue@gmail.com o telefonando ai numeri:  3466292285 e 3496013724.
(Claudio Almanzi)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!