Home » NEWS FUORI REGIONE » A Barcellona Pozzo di Gotto. lotta al randagismo. Controlli a tappeto sul territorio e cattura di cani pericolosi

A Barcellona Pozzo di Gotto. lotta al randagismo. Controlli a tappeto sul territorio e cattura di cani pericolosi

Barcellona Pozzo di Gotto. L’Amministrazione comunale facendo, seguito ai precedenti interventi di monitoraggio dei randagi vaganti sul territorio, già attuati a seguito di relative Ordinanze Sindacali, ha sottoscritto un nuovo provvedimento con il quale si dispone un controllo delle vie cittadine finalizzato alla cattura di animali percolosi.

Ed infatti, al fine di scongiurare spiacevoli episodi di aggressioni a danno dei cittadini, appare necessario attuare tutti i possibili interventi volti a garantire la pubblica incolumità.

A tal fine, con l’Ordinanza Sindacale n. 62 del 28.08.2018 emessa a seguito di relazione a firma del Dirigente del VII Settore, è stato disposto il monitoraggio delle vie cittadine con conseguente la cattura dei cani randagi rinvenuti sul territorio nelle zone oggetto di varie segnalazioni, attraverso il supporto di personale specializzato che si avvarrà dell’utilizzo di adeguate attrezzature, atte ad evitare sofferenze agli animali nella fase di cattura e a tutelare l’incolumità pubblica.

Gli animali catturati che non risulteranno iscritti all’anagrafe, non reclamati e non affidati a privati o ad Assoziazioni protezionistiche/animaliste saranno sterilizzati e ricoverati in apposite strutture che provvederanno alla loro cura.

Nell’ottica della diffusione di valori etici e culturali finalizzati ad una corretta integrazione uomo-animale, non appare superfluo ricordare a tutti i proprietari di animali l’importanza della sterilizzazione, della microchippatura e della corretta applicazione delle regole di buona condotta che fanno capo a chi possiede un animale da compagnia.

Noi dell’Amministrazione Comunale (come dice il sindaco Roberto Materia), uspicando nella più ampia collaborazione da parte dei soggetti preposti all’attuazione delle normative vigenti, continueremo ad operare per la tutela del benessere degli animali e del rispetto delle loro esigenze biologiche ed etologiche”.

Nella foto la cattura di un cane randagio.
(N.B.)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2020 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XIV - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!