Home » NEWS » 86^ Giornata Mondiale del Risparmio celebrata a Stella San Martino: Poste Italiane incontra i ragazzi delle scuole dell’obbligo

86^ Giornata Mondiale del Risparmio celebrata a Stella San Martino: Poste Italiane incontra i ragazzi delle scuole dell’obbligo

Savona. Il direttore della Filiale di Poste Italiane di Savona ha incontrato oggi una rappresentanza di alunni delle scuole dell’obbligo in occasione dell’ 86a Giornata Mondiale del Risparmio, istituita nell’ottobre del 1924 al 1° Congresso Internazionale del Risparmio, svoltosi a Milano.

L’evento si è svolto presso l’istituto scolastico della scuola primaria di Stella San Martino (SV)  ed ha coinvolto allievi ed insegnanti delle classi dell’intero plesso

L’iniziativa assunta da Poste Italiane intende contribuire a diffondere fra i giovani la cultura del risparmio, orientandoli ad assumere atteggiamenti responsabili nella gestione della propria vita e del proprio futuro. La presenza di Poste Italiane, da sempre punto di riferimento e di certezza per il risparmio delle famiglie italiane, ha consentito ai giovani invitati a partecipare all’evento la possibilità di conoscere più da vicino il mondo del risparmio, le sue dinamiche, la sua storia, gli orientamenti attuali. L’obiettivo degli incontri è quello di sensibilizzare i giovani al risparmio come investimento sul proprio futuro umano e professionale.

Ai ragazzi presenti alla giornata l’omaggio di gadget e giochi didattici da parte della Filiale di Savona di Poste Italiane. Alle classi anche il dono di un simpatico salvadanaio di Poste Italiane a forma di buca delle lettere, in cui dovranno confluire i risparmi collettivi finalizzati a piccoli progetti didattici o di solidarietà.

Un dono volto sensibilizzare i più giovani al valore etico del risparmio: educare a risparmiare vuol dire infatti insegnare  ad utilizzare al meglio le risorse disponibili e pensare al proprio futuro.

Fin dalla nascita, Poste Italiane ha educato e stimolato gli italiani a credere nel valore del risparmio mettendo da subito a disposizione dei cittadini strumenti sicuri e affidabili. Primo fra tutti il libretto di risparmio, nato nel lontano 1875, che oggi ha raggiunto il numero di oltre 25 milioni. I primi buoni postali furono invece emessi nel 1925. In tutta Italia le dimensioni della raccolta effettuata tramite Buoni, conti correnti e Libretti di risparmio, fanno di Poste Italiane una delle maggiori istituzioni finanziarie del Paese.   Da sempre Poste Italiane offre ai cittadini strumenti sicuri e affidabili come i Libretti e i Buoni Fruttiferi Postali con i quali custodire i propri risparmi. I libretti di risparmio postale e i buoni fruttiferi piacciono molto agli italiani per la loro semplicità, trasparenza e convenienza. Un gradimento dimostrato dai numeri visto che ad oggi sono oltre ventisei milioni i libretti di risparmio in circolazione.
(Damiano Di Giuseppe)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!