Home » BACHECA WEB » Giornata tragica per la fauna

Giornata tragica per la fauna

Comincia domenica la stagione venatoria in Liguria, come sempre a favore della lobby dei cacciatori, sempre più pochi ma sempre forti, a replicare un massacro travestito da “contatto con la natura”. Per rispettare le norme europee sulla tutela della fauna nel periodo riproduttivo, di cura dei piccoli e della faticosa migrazione, l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale ha redatto un dossier che ha inutilmente fornito a Regioni e Province, in cui indica i relativi periodi di caccia; si tratta di un parere obbligatorio che però viene seguito soltanto quando è favorevole ai cacciatori e quasi mai nei casi contrari. Con buona pace della tutela della fauna quale bene pubblico, non sono quindi stati modificati i calendari venatori; e contro i suggerimenti dell’ISPRA si potrà sparare da domenica a germani reali, canapiglie, fischioni, mestoloni, codoni, moriglioni, morette, alzavole, gallinelle d’acqua, beccacce e beccaccini, pavoncelle, colombacci, tordi sassello, cornacchie, gazze e ghiandaie. L’apertura settembrina colpisce anche folaghe, allodole, merli, cesene, lepri, pernici rosse, conigli selvatici e, novità assoluta, le minilepri, specie estranea alla fauna locale, di cui se ne favorirà quindi l’illecito ripopolamento con conseguenze imprevedibili per l’ambiente; ed ancora il tordo bottaccio, un piccolo e bellissimo uccellino, sopporterà la metà di tutti gli abbattimenti (mediamente 135.000 esemplari ogni anno).  E va anche peggio per tre specie in preoccupante declino secondo l’ISPRA ma che continueranno ad essere uccise: marzaiola, quaglia e starna.  Dulcis in fundo si continueranno ad uccidere maschi di capriolo e daino fino alla fine del mese e si anticiperà la caccia al cinghiale in boschi fitti e con visibilità ridottissima: escursionisti e cercatori di funghi sono avvertiti! Assieme alle altre forze di polizia (Corpo Forestale, Polizia Provinciale, etc.) ci saranno anche le Guardie Zoofile  della Protezione Animali savonese a vigilare; diverse squadre di Agenti Volontari pattuglieranno boschi e campagne, per impedire che vengano uccisi animali protetti o siano compiute violazioni alle purtroppo sempre più permissive ed umilianti leggi vigenti.

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!