Home » NEWS FUORI REGIONE » 25 aprile a Massafra. Cerimonia del Comune per ricordare il “67° Anniversario Liberazione d’Italia”

25 aprile a Massafra. Cerimonia del Comune per ricordare il “67° Anniversario Liberazione d’Italia”

Massafra. Mercoledì, 25 aprile, la Città di Massafra, nella ricorrenza del 67° Anniversario della Liberazione d’Italia, organizza una cerimonia per ricordare il sacrificio di tanti concittadini che lottarono per l’indipendenza, l’unità e la libertà del Nostro Paese .

Il programma della manifestazione prevede:

raduno alle ore 9.45 in Piazza Garibaldi, formazione del Corteo e avvio verso il Monumento ai Caduti, in Piazza Vittorio Emanuele; alle ore 10.00 deposizione Corona di Alloro al Monumento ai Caduti e discorso commemorativo del sindaco dott. Martino Tamburrano.

Alla manifestazione interverranno: la Giunta e il Consiglio Comunale, le Associazioni combattentistiche e di volontariato, i rappresentanti delle Forze Armate e, come ogni anno, tanti cittadini.

Il 25 aprile in Italia, come tutti sappiamo, è infatti la Festa della Liberazione e tanti cittadini ricordano l’anniversario della liberazione dal nazifascismo. 
Durante la seconda guerra mondiale (1939-1945), dopo il 1943, l’Italia si ritrovò divisa in due: al nord Benito Mussolini e i Fascisti avevano costituito la Repubblica Sociale Italiana, vicina ai tedeschi e al Nazismo di Hitler, mentre al sud si formò in opposizione il governo Badoglio, in collaborazione con gli Alleati americani e inglesi. 
Per combattere il dominio nazifascista si era organizzata la Resistenza, formata dai Partigiani. Questi erano uomini, donne, giovani, anziani, preti, militari, persone di diversi ceti sociali, diverse idee politiche e religiose, ma che avevano in comune la volontà di lottare personalmente, ognuno con i propri mezzi, per ottenere in patria la democrazia e il rispetto della libertà individuale e l’uguaglianza.

Il 25 aprile 1945 i Partigiani, supportati dagli Alleati, entrarono vittoriosi nelle principali città italiane, mettendo fine al tragico periodo di lutti e rovine e dando così il via al processo di liberazione dell’Italia dall’oppressione fascista.
Qualche anno dopo, dalle idee di democrazia e libertà, è nata la Costituzione Italiana.

Nella foto l’invito del sindaco ai cittadini preparato dal dott. Francesco Resta (Ufficio stampa e relazioni esterne del Comune) e stampato da Grafiche Max (foto di Fotovideo Number One).
(N.B.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!