Home » EVENTI, GENOVA » 24 diciottenni per tre giorni a giugno a Ferrada di Moconesi per una vita senza guerre: l’Europa Unita per la pace

24 diciottenni per tre giorni a giugno a Ferrada di Moconesi per una vita senza guerre: l’Europa Unita per la pace

Genova. Cosa ci faranno 24 studenti diciottenni provenienti da Sarzana, Chiavari, Genova, Savona e Imperia per 3 giorni dal 12 al 14 giugno  all’Ostello “Fontanabuona” di Ferrada di Moconesi?

Studieranno la storia dell’Unione Europea e come funzionano le sue istituzioni.

Ma non sarà certo una fatica o una noia; non dovranno assistere a nessuna conferenza o relazione fatta da “esperti”.

Utilizzando il “metodo cooperativo” lavoreranno in gruppi di 4 e, con il solo supporto di schede predisposte, dovranno capire come funzionano le istituzioni europee e come si è arrivati ad attuarle, esporre ciò che hanno appreso agli altri studenti e condividere  con tutti il lavoro svolto attraverso schemi concettuali  e cartelloni da loro stessi elaborati.

Non mancheranno momenti di divertimento: la sera di giovedì 13 ci sarà uno spettacolo di canzoni e immagini dal titolo “Europa che passione” scritto e interpretato da Daniela Martinelli, Francesco Pigozzo e Paolo Barillari, cui è stata invitata tutta la cittadinanza e durante il quale si premieranno i bambini delle elementari e delle medie della Fontanabuona che in questi giorni stanno preparando disegni e rispondendo a quiz sull’Europa.

L’ultimo giorno sarà dedicato ad informazioni utili: come compilare correttamente un curriculum e quali sono le opportunità di studio e lavoro all’estero per i giovani, e sarà l’unico momento in cui degli esperti daranno spiegazioni (Elisa Zonca della Randstad e Gilia Midali della Commissione Europea).

Si parla molto di Europa, ma spesso come di qualcosa di lontano ed estraneo alla vita di tutti i giorni. Scopo dello stage è comunicare ai giovani che invece l’Europa siamo noi; ma per comprenderla occorre innanzitutto conoscerla.

I ragazzi impareranno infatti come è nata l’attuale Unione Europea, dall’originale intuizione di Altiero Spinelli ed Ernesto Rossi, che scrissero nel 1941 il “Manifesto per un’Europa libera e unita”, più noto come Manifesto di Ventotene, fino alla attuale UE.

Gli organizzatori vogliono innanzitutto rendere i giovani consapevoli di aver vissuto, per merito del processo di integrazione europea, il più lungo periodo di pace della nostra storia e renderli consapevoli del compito loro affidato di completare l’opera di pace iniziata dai padri fondatori dell’Europa, per questo il titolo dello stage è “Una vita senza guerre: l’Europa unita per la pace”

La “tre giorni” si svolge dal 12 al 14 giugno ed è organizzata dall’Associazione dei Comuni d’Europa (AICCRE) e dal Movimento Federalista Europeo. L’organizzazione didattica è affidata alla professoressa Loredana Caruso che seguirà anche direttamente tutte le fasi dello stage.

Comune di Moconesi, Commissione Europea e Parlamento Europeo hanno contribuito alla realizzazione dello stage. Ogni studente riceverà bellissimi premi offerti dagli sponsor fra cui due viaggi a Strasburgo per visitare il Parlamento Europeo.
(A.C.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!