Home » NEWS FUORI REGIONE » 2^ Edizione del presepe vivente nel centro storico “La Schiavonia” di Mottola. Domani conferenza stampa a Taranto presso Puglia Promozione

2^ Edizione del presepe vivente nel centro storico “La Schiavonia” di Mottola. Domani conferenza stampa a Taranto presso Puglia Promozione

Mottola. Per il secondo anno consecutivo, nel centro storico di Mottola “La Schiavonia”, rivive la magia del Natale, attraverso l’allestimento di un Presepe Vivente davvero unico. Negli angoli più suggestivi del borgo sarà ricostruito un pezzo dell’antica Betlemme. Un percorso tra le capanne dei pastori, del fabbro come del falegname, delle brave massaie o del calzolaio, del pescatore o del cestaio, sino ad arrivare alla capanna della Natività.

Diverse le postazioni, realizzate in maniera davvero artigianale, durante queste ultime settimane, con palme, canne, legna, paglia, pietra tufacea. Tutti materiali naturali, semplici, ma assemblati con maestria dall’organizzatore, Angelo Filomena, che, con la collaborazione dell’Associazione per la musica e cultura popolare “Yicuvra” di Leo Caragnano, è il vero artefice di questo miracolo: Mottola come Betlemme, per rivivere in ben due serate, il 16 ed il 30 dicembre, a partire dalle ore 19.00, la nascita del Bambinello.

L’iniziativa, che vede il patrocinio dell’Amministrazione Comunale, sarà presentata nella mattinata di domani, mercoledì 11 dicembre, alle ore 10.00, in conferenza stampa, presso la sede di PugliaPromozione, a Taranto, che Giuseppe Moro ha voluto mettere a disposizione dell’evento, in quanto potenziale vetrina di promozione culturale e turistica per il territorio.

Interverranno Angelo Filomena, Leo Caragnano ed il gruppo “Yicuvra”, che, in abiti folkloristici, si esibirà con i propri strumenti, proponendo alcuni brani della tradizione natalizia, rivisitati, però, in chiave popolare; gli stessi, che i visitatori potranno ascoltare nella “Schiavonia”, durante le due serate del Presepe Vivente. A rappresentare l’Amministrazione Comunale, ci saranno il sindaco Luigi Pinto e l’assessore alla Cultura Mina Panaro.

Il gruppo “Yicuvra” è nato nel settembre del 2009 da un’idea di Dino Rogante. E’ diretto dal M° Leo Caragnano ed è composto da diversi musicisti, tutti con precedenti esperienze musicali sia classiche, sia leggere, sia di musica popolare. Ha come obiettivo quello di recuperare suoni, ritmi e costumi del passato, attraverso un perfetto mix fra tradizione e sperimentazione musicale. I canti rievocano il gergo dialettale del territorio, rivalutando il valore storico ed etico di alcuni termini.

Ricco e variegato il repertorio:  è costituito da tarantelle, pizziche e tamurriate tipiche del linguaggio musicale, che contraddistingue una vasta area a partire dalla Murgia tarantina all’area salentina e, più in generale, di tutta l’Italia meridionale, compresa quella partenopea. Le musiche assimilano sia il gusto artistico della tradizione sia l’excursus musicale dei vari musicisti. Gli arrangiamenti evidenziano la naturale predisposizione che il genere popolare ha nelle contaminazioni con gli altri generi musicali, tra cui il “classico” e la “popular music” americana, nell’ampio contesto della musica d’uso. La riproposizione di brani popolari è attuata in chiave moderna senza alterarne lo spirito ed il significato originario.

Per informazioni: dott.ssa Maria Florenzio – Cell. 3288749314; e-mail: maria.florenzio@email.it

Nella foto un angolo del centro storico di Mottola.
(N.B.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!