Home » EVENTI » 155 studenti liguri partecipano alla quinta edizione del concorso Young Business Talents

155 studenti liguri partecipano alla quinta edizione del concorso Young Business Talents

Milano. Si è conclusa con un grandissimo successo la fase di recruiting delle scuole italiane per Young Business Talents, il programma formativo basato su un simulatore d’impresa che permette ai giovani di prendere decisioni all’interno di un’azienda.

Com’è ormai consuetudine – si è alla quinta edizione – i ragazzi sono invitati a partecipare a un percorso di alternanza scuola-lavoro che porterà i migliori studenti a partecipare alla finale in programma a Milano, ad aprile 2018, in un evento full-day. I numeri di questa edizione sono straordinari: gli iscritti sono ben 5.550, in aumento di quasi il 50% rispetto allo scorso anno (che già segnava un record con 3.900 partecipanti). Danno vita a 1.559 squadre, altrimenti dette “aziende virtuali” (nella precedente edizione erano 1.124). I partecipanti provengono da 128 istituti scolastici, ripartiti su 16 regioni. In particolare, 155 ragazzi provengono dalla Liguria, rispettivamente dagli IIS G. Ruffini e SS E.Ruffini-D.Aicardi della Provincia di Imperia, dall’IIS Giordano Bruno di Albenga (SV) e dall’ITC Falcone di Savona. In totale gli studenti liguri formano 43 squadre.

Questa quinta edizione di Young Business Talents è la seconda a tenersi in Italia dopo l’entrata in vigore della nuova legge di riforma n° 107/15 (altrimenti detta “la buona scuola”), che all’art. 1 dal comma 33 al comma 44 introduce e regolamenta l’obbligo di alternanza scuola-lavoro per tutti gli alunni del triennio delle scuole secondarie di secondo grado nella misura di 200 ore nei licei e 400 ore negli istituti tecnici e professionali, fruibili anche durante il periodo di sospensione dell’attività didattica e all’estero.

L’utilizzo del simulatore e la partecipazione al concorso valgono 120 ore nel contesto dell’Alternanza Scuola Lavoro. Il concorso si svolge dal 13 novembre a fine marzo. Ad aprile la finale. Tutti i semifinalisti otterranno un diploma.  Le 15 squadre finaliste, che saranno invitate a partecipare all’evento di Milano, si divideranno un montepremi di 11.670 euro in questo modo: • le 15 squadre meglio classificate in ognuna delle 15 simulazioni della finale otterranno 400 euro ciascuna; • le cinque che raggiungeranno il massimo profitto otterranno inoltre: 600 euro (la prima); 480 euro (la seconda); 360 euro (la terza); 280 euro (la quarta); 200 euro (la quinta). Infine, gli insegnanti e gli istituti scolastici riceveranno a loro volta dei premi.

L’edizione 2016-2017 fu vinta dalla squadra Tembota dell’ITC Bramante di Pesaro; seconda classificata Notbusiness dell’SS Salvatore Pizzi di Caserta, seguite da Upanddown dell’IIS Fanno di Treviso, Crautilovers dell’Istituto Marie Curie di Pergine Valsugana (TN) e Overtime dell’ITC Sansovino di Treviso. La competizione si svolge anche in Spagna, Messico, Portogallo e Grecia.

Il progetto è organizzato da Nivea, che ne fa uno dei capisaldi della sua Corporate Social Responsibility nell’ottica di aiutare i giovani e le loro famiglie a costruire un futuro migliore.

Per informazioni: Stefano Ferri – Ufficio stampa Praxis MMT per l’Italia; press@stefanoferri.it – tel. 349 5506421

Nella foto la fase finale del concorso Young Business Talents 2017.
(Eugenio Bolia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!