Home » ARTE » 150 anni dell’Unità, Arte: Antonio Rubino scelto dalla regione per rappresentare la Liguria a Roma

150 anni dell’Unità, Arte: Antonio Rubino scelto dalla regione per rappresentare la Liguria a Roma

Sanremo. È di Antonio Rubino una delle quattro opere d’arte che la Regione Liguria ha scelto per partecipare alla grande mostra «Regioni e testimonianze d’Italia», inaugurata lo scorso 31 marzo al Complesso del Vittoriano, a Roma, alla presenza del Presidente della Repubblica Giorgio Napoletano, che rimarrà aperta al pubblico fino al 3 luglio.

Per i 150 anni dell’Unità nazionale, l’Italia riporta in mostra a Roma – come già accadde nelle esposizioni del 1911 e del 1961 – tutto il meglio delle sue regioni con una ciclopica rassegna itinerante, dal titolo “1861-2011 L’unità dell’arte italiana nella diversità delle regioni”, che dal Vittoriano si dipana nella città, dalla Galleria Nazionale di arte moderna a Valle Giulia (costruita proprio per l’esposizione universale del 1911) al Palazzo di Giustizia, inaugurato nell’anno in cui la nazione compiva i suoi primi cento anni (1961).

 Punto di partenza ideale è l’esposizione dedicata all’arte allestita nel Salone Centrale del Vittoriano, con oltre 80 capolavori che, dalla “Donna in nero” del ferrarese Giuseppe Boldini (1888 circa) fino allo spettacolare “Emerging ’82-6”, del veneziano Emilio Vedova, illustrano l’arte dell’Italia unita, mettendo in risalto i talenti espressi dalle diverse regioni, di ognuna delle quali sono esposte quattro opere, ognuna a rappresentare un determinato periodo dei 150 anni.

Per la Liguria, una delle quattro opere d’arte scelte dalla Regione per rappresentare il secondo periodo (dal 1911 al 1950) è “Scherzo con violino”, tempera su tela di Rubino del 1911, fino a pochi giorni fa esposta a Sanremo, nella mostra “L’universo fantastico di Antonio Rubino nelle collezioni di Antonietta Rubino Cutini e nelle collezioni civiche” (Museo civico di Sanremo – Palazzo Borea d’Olmo Sanremo) aperta fino al 30 aprile.

Il Museo civico sanremese, in accordo con la  nipote dell’artista, Antonietta Rubino Cutini, ha aderito alla richiesta della Regione Liguria di prestare l’opera al Museo del Vittoriano di Roma per il periodo della mostra, sottolineando con soddisfazione la scelta della Regione di valorizzare un artista importante, per il quale Sanremo sta proponendo una mostra antologica, progettando la realizzazione di una sala permanente a lui dedicata.

L’opera attualmente esposta a Roma venne realizzata per la poesia “Scherzo con violino”, tratta dal suo libro “Versi e disegni”. Il volto è quello dell’artista stesso, sulla cui testa poggia un accanito violinista. Rubino crea il personaggio Beniamino, un bimbo che suona, con effetti disastrosi, il violino.

 Le altre tre opere scelte dalla Regione per rappresentare il meglio della Liguria, nell’ambito dei suoi artisti, tra il 1861 e il 2011, sono una scultura di Santo Varni (primo periodo, dal 1861 al 1910), un olio su tela dell’artista Ennio Scanavino (terzo periodo, dal 1951 al 2010) ed alcuni modellini teatrali realizzati dall’artista Emanuele Luzzati, in rappresentanza del periodo contemporaneo.

 A Sanremo, presso il Museo civico di Palazzo Borea d’Olmo, fino al 30 aprile è in corso la mostra dedicata ad Antonio Rubino.
Orario: da martedì a sabato ore 9-19 e domenica 15-19.


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!