Regione Liguria, Trasporti, assessore Vesco:”Il Governo ha deciso di tagliare i collegamenti tra Genova e Torino e non investire sul trasporto a media e lunga percorrenza”

Scritto da Redazione Il 3 marzo 2011 @ 16:29 Nella categoria POLITICA

Genova.  “La decisione di Trenitalia di tagliare gli Intercity 514 e 517, in servizio tra Genova e Torino, è stata condivisa con il  Ministero delle Infrastrutture e Trasporti e testimonia la volontà del Governo di voler sacrificare servizi che sono importanti per i nostri territori e per i pendolari”. Lo dice l’assessore regionale ai trasporti, Enrico Vesco dopo aver appreso da Trenitalia la decisione di sopprimere gli Intercity 514 e 517, rispettivamente in partenza da Genova Brignole alle 18.53 con arrivo a Torino Porta Nuova alle 20.55 e in partenza da Torino alle 16.05 con arrivo a Genova Brignole alle 18.08.

“Lo scorso 7 febbraio – spiega l’assessore Vesco – avevo scritto alla Direzione Passeggeri Nazionale di Trenitalia per scongiurare tale soppressione, sottolineando in particolare come nella tratta Alessandria-Genova non esistessero valide alternative al 517. In tale occasione avevo evidenziato la necessità di sostenere lo sviluppo dei collegamenti InterCity ed Eurostar City per agevolare la mobilità dei cittadini sulla direttrice Ventimiglia-Genova-La Spezia e su quella che collega il nostro capoluogo con Milano e Torino”.

“Oggi – continua Vesco – la risposta di Trenitalia, condivisa con il Governo, stupisce e dispiace soprattutto perché si considerano sacrificabili servizi che sono invece molto importanti”.

“È evidente quindi – conclude l’assessore ai trasporti – che il Governo, oltre a tagliare i trasferimenti alle Regioni per il trasporto regionale, ha deciso di non investire neppure sul trasporto a media e lunga percorrenza, penalizzando tutti i cittadini.”



Articolo pubblicato da: LIGURIA 2000 NEWS

URL dell'articolo: http://www.liguria2000news.com/14362.html

Copyright © 2007-2018 Liguria 2000 News 'Testata giornalistica telematica di informazione'