Home » NEWS FUORI REGIONE » “Vigne&Vini” alla conquista dell’Oriente. Il Rotary Club Taranto Magna Grecia in visita all’azienda di due dei suoi soci

“Vigne&Vini” alla conquista dell’Oriente. Il Rotary Club Taranto Magna Grecia in visita all’azienda di due dei suoi soci

Taranto. In soli 15 anni, dal 2000, “Vigne&Vini”, la famosa azienda vinicola di Leporano, è passata da zero a un milione e mezzo di bottiglie. Forse è questa la cifra che meglio racconta lo sforzo e il successo di una famiglia che alla sua terza generazione di vinificatori è passata dal vino sfuso alle bottiglie di pregio distribuite in tutto il mondo: dagli Stati Uniti all’Asia.La famiglia è quella dei Varvaglione. Il capostipite impianta la cantina negli anni Venti in contrada Palumbo; il figlio ne segue le orme; ma è il nipote, l’ormai noto imprenditore Mimmo Varvaglione, a segnare la svolta: una laurea in agronomia, un nuovo stabilimento, l’imbottigliamento, e sempre nuove trasformazioni. Ma nel 1996 entra in azienda anche la moglie, Maria Teresa Basile (altra famiglia di imprenditori di successo) che prende ad occuparsi dei rapporti commerciali: e  così, “Vigne&Vini” parte alla conquista del mondo. Da pochi mesi, infine, la figlia Marzia entra anche lei in gioco prendendo il testimone come quarta generazione.

Questa bella storia di impresa  e di onore tarantino nel mondo non poteva non essere raccontata ai soci del Rotary Club Taranto Magna Grecia di cui entrambi i coniugi fanno parte. Su iniziativa del presidente del sodalizio, Antonio Biella, si è svolta una interessante serata nella grande bottaia, fiore all’occhiello dell’azienda: dapprima una relazione di Maria Teresa sull’ultimo tour di esposizioni e vendite nell’estremo Oriente, da Hong Kong a Seul, da Singapore a Osaka, lì dove il vino italiano sta raddoppiando la propria presenza; poi una degustazione guidata da Mimmo, autentico deus ex machina dell’azienda: dal recente spumante ai vini classici, a un impagabile  Riserva.

“Una storia, quella di “Vigne&Vini”, che meritava di essere raccontata (come pone l’accento Antonio Biella, presidente del Rotary Club Magna Grecia), perché testimonianza di un’eccellenza tarantina fatta di intelligenza e perseveranza, di tradizione e coraggio d’innovazione, di fatica e fiducia nei propri mezzi e nei doni della nostra terra. Al termine della serata rotariana, immancabile una bella fotografia ricordo nel paesaggio unico delle botti di rovere, dove i vini più pregiati passano a prendersi ulteriore sapore e profumo”.

Ai nostri lettori vogliamo segnalare, in modo più ampio, che “Vigne & Vini” trova, nel binomio tradizione e tecnologia, il suo segno di distinzione.
Cosimo e Maria Teresa Varvaglione hanno costruito una squadra di collaboratori dinamica e motivata, dando vita ad un’azienda ispirata alla tradizione di tre generazioni della famiglia Varvaglione nel settore vinicolo. Un buon vino nasce prima di tutto in campagna e raggiunge il suo traguardo in maniera ottimale solo se viene curato in maniera costante ed assidua anche in cantina.

“Vigne & Vini” cura in campo la qualità dei suoi vini con selezione scrupolosa delle uve, oculate scelte vendemmiali, controllo meticoloso del processo di vinificazione ed assidua ricerca nel perfezionamento delle tecniche di cantina. Oggi è una struttura in pieno sviluppo articolata in due unità produttive: l’impianto di vinificazione ed affinamento e il sito di imbottigliamento.

Nel cuore della Puglia, in un’area favorita dalle ottimali condizioni climatiche per la vite, Vigne & Vini persegue l’ambizioso progetto di portare in una bottiglia il fascino della cultura di un territorio unico dedicandosi alla produzione di vini che, lontano dai soliti schemi, punta soprattutto sui vitigni autoctoni come espressione moderna di una storia millenaria. Lo dimostra il lungo e prestigioso elenco di riconoscimenti, ricevuti nel corso degli anni.

Ruolo fondamentale è quello dell’enologo, che in Vigne & Vini si identifica con il suo proprietario. Così, chi scopre la qualità del vino, ha anche la certezza di un punto di riferimento che è Cosimo Varvaglione. Sulla scia del grande successo negli ultimi concorsi enologici internazionali, l’azienda punta con sempre maggiore convinzione e perseveranza sulla qualità dei suoi prodotti.


In queste terre solcate da muretti a secco, dove si gode della vista di una terra fertile che mesce il verde intenso dei vigneti ed i riflessi argentei degli ulivi secolari, Vigne & Vini è riuscita a conciliare le nuove tecnologie e le antiche tradizioni, producendo un’ampia gamma di vini provenienti dai vitigni autoctoni simboli del Salento: Primitivo, Negroamaro, Malvasia Nera, Malvasia Bianca, Aglianico e Verdeca.

L’azienda, inoltre, ha anche una linea di vini ottenuti esclusivamente da uve provenienti da agricoltura biologica proprie della terra di Puglia.

Per informazioni: Vigne & Vini Srl – Via Amendola, 36 – 74010 Leporano (Taranto). Telefono: +390995334116 – Fax 0995334116. E-mail: vigne&vini@italiainrete.net. Sito web: www.vigneevini.eu. Vigne & Vini Srl – Contrada Santa Lucia – 74020 Leporano (TA) – tel. +39 099 5315370 – fax +39 099 5315739. Direzione e-mail: direzione@vigneevini.it;  Commerciale Italia: e-mail: info@vigneevini.it. Commerciale Estero e-mail: estero@vigneevini.it; sales@vigneevini.it

Nelle foto: i soci del Rotary Club Taranto Magna Grecia in visita all’azienda “Vigne&Vini” (qui sono nella grande la bottaia); l’imprenditore Mimmo Varvaglione con la moglie Maria Teresa Basile; un scorcio di una delle cantine.
(Nino Bellinvia)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!