Home » NEWS FUORI REGIONE » “Parlami o diva” in debutto al Teatro Martinitt. Platea quasi esaurita in attesa che si accendano i riflettori

“Parlami o diva” in debutto al Teatro Martinitt. Platea quasi esaurita in attesa che si accendano i riflettori

Milano. Manca poco al grande debutto. Sabato 17 maggio 2014 alle ore 21.00 presso il Teatro Martinitt di Via Pitteri 58, Francesco Borelli presenterà lo spettacolo “Parlami o diva, Dialogo in danza con le donne più famose del 900”.

Un’ora e mezza di musica, video e balletti in un crescendo di emozioni, ricordi e nostalgia.

I preparativi sono quasi ultimati in attesa che si accendano i riflettori e si apra il sipario sul grande pubblico; si registra ad oggi una platea quasi esaurita. Un buon inizio, con l’augurio che “Parlami o diva” inauguri con Milano una fitta agenda di appuntamenti in giro per i teatri italiani.

Per la prima volta, tra ballerini professionisti, una scuola di danza (Studio Danza Novara di Alida Pellegrini) entra a far parte di un cartellone teatrale: un cast di ballerine giovanissime calca per la prima volta il palcoscenico di un teatro all’interno di una Stagione teatrale.

Dice Francesco Borelli: “Voglio fortemente che la loro esperienza di danza non si limiti alla normale attività scolastica, ma vengano a contatto con la vita della compagnia di balletto,  assaporando quella del danzatore che fa prove tutti i giorni portando gli spettacoli in teatri diversi, godendo di tutte quelle caratteristiche della vita di un artista, che è fatta di soddisfazioni ma anche di sacrifici”.

Nello spettacolo balla anche Paolo Busti, ballerino di Amici, conosciuto all’Opera di Nizza, danzatore all’interno del Festival delle Operette dove Francesco Borelli è stato assistente del Coreografo Serge Manguette. “Siamo diventati molto amici! Dopo quell’esperienza è entrato ad Amici e oggi, sono felice di averlo qui nel cast di Parlami o diva”.

Una peculiarità dello spettacolo è data da una serie di lettere inviate dalle dive del 900 che firmano ciascun quadro parlando di se; verranno proiettate nelle diverse scene, partendo da Anna Magnani in “Roma città aperta”, seguita da Sophia Loren con le scene della Ciociara che l’ha portata a vincere l’Oscar; si fa riferimento a Colazione da Tiffany con Moon River, a Evita e a Marilyn.

I costumi indossati dalle protagoniste dei quadri, realizzati da uno staff di sarte, sono la copia fedele di quelli indossati da Marilyn durante “Diamonds Are a Girl’s Best Friend” o “Quando la moglie è in vacanza”, per seguire con l’abito di Rita Hayworth quando canta “Amado mio”, in quello di Audrey Hepburn in “Colazione da Tiffany” o quello di Grace Kelly.

La scenografia, studiata interamente da Francesco Borelli è importante e imponente: “E’ una scalinata illuminata che aveva utilizzato Mike Bongiorno in occasione della trasmissione Bravo Bravissimo che andava in diretta dal Teatro Coccia di Novara”.

Danzeranno sul palco grandi nomi di ballerini professionisti: Paolo Busti, Giorgio Colpani, Beppe D’Agostino, Lorenzo Eccher, Anna Kolesarova, Giulia Mostacchi, Lorena Tamellini.

Ma chie è Francesco Borelli? Di lui ci hanno parlato molto bene i giornalisti ed organizzatori Caldera e Marongiu. Ha seguito corsi di danza classica e moderna presso “Arte Studio” di Torino, corsi di danza classica presso il “Teatro Nuovo” di Torino con il Maestro Giulio Cantello; corsi di danza classica e moderna a Milano con i Maestri Wiebe Moyes, Ludmill Chakalli, Robert Strainer, Bruno Vescovo, Annarita Larghi, Marco Marchetti, Bryan  Bullard, Virgilio Pitzalis; corsi di danza classica e moderna a Roma con i Maestri Deny Ganyò, Tuccio Rigano, Mauro Mosconi; corsi di danza classica e moderna a New York con  Lisa Lokwood, Alexander Tressor, Jt, Richard Pierlon. Da ricordare lo stage con Victor Litinov, Bella Racinskaja, Pino Alosa, Heather Parisi, Christopher Huggins, Silvio Oddi, Fabrizio Mainini. Fra le sue esperienze lavorative ricordiamo quelle al Teatro Metastasio di Prato in “L’isola dei pappagalli” di Sergio Tofano (Coreografie di Cristina Molteni, regia di Aldo Tabarella), in “Casanova, amori e inganni a Venezia”, che ha segnato il suo debutto in Piazza San Marco a Venezia (Produzione di Pierre Cardin, coreografie di Julien Lasteel e Jill Port), al Festival di Sanremo (come ballerino durante l’esibizione di Malika Ayane, il 19 febbraio 2010), con il Balletto dell’Esperia in “Fedra” (Coreografia e Regia di Pablo Bronstein), con il Balletto del Sud in “La Giara” (Coreografia di Fredy Franzutti), al Teatro Verdi di Trieste in “Tetraktys, ovvero la prima età del mondo” (Coreografia e regia di Cristina Deda Colonna).

Ballerino ancora nello spettacolo “Tablò” (Coreografie di Jean Jacques Pillet e regia di Wayn Fox – Tournè in Corea) e nel Balletto di Milano in “Red Passion”  (Coreografie di Cristiano Fagioli Partner di Luciana Savignano), “Amor de tango”  (Coreografie di Ruben Celiberti con Raffaele Paganini), “Novecento – da Gershwin a Ravel ” (Coreografie di Ruben Celiberti), “Bolero” (con Maria Grazia Galante), “Traviata ” e “La vie de Boheme ” (con coreografie di Serge Manguette); al Teatro Carlo Coccia di Novara  in “Villi”  (Coreografie di Evgeni Stoyanov), “Faust” – (Coreografie di M.Grazia Galante, regia di Beppe de Tommasi, Partner di Maria Grazia Galante), “La serva scaltra” (Coreografie e regia di Cristina Deda Colonna), “Carmen”- Primo ballerino (Coreografie di Cristina Molteni, regia di Giovanna Nocetti); al Teatro Regio di Torino  in “Aida” (Coreografie di Marc Ribau e regia di William Friedking; con la Compagnia di Andrè De La Roche in “Pirati” – (Coreografie di Andrè de la Roche); al Teatro Regio di Parma in “Carmen” (Coreografie di Marco Pelle e regia di Mario Corradi); con la Compagnia Danza Viva in “Il Cantico di Frate Sole” -“On the road”-“Danzaria” (Coreografie Maria Grazia Torbol con Enkel Zuthi); con la Compagnia di Mvula Sungani in “Millennium” -“Gran Galà” (Coreografie di Mvula Sungani), “Faust, la tentazione” (Coreografie di Leo Doria, Regia di Federica Restani).Diverse le sue esperienze di coreografia.

E’ stato coreografo dello spot Benetton 2011, coreografo per il teatro Alle Colonne di Milano dello spettacolo “Salomè, l’amore che danza” (Regia di Paolo Scherieani): Coreografo e ballerino dello “Il mito di Proserpina” durante il Congresso  Internazionale del Movimento Scout a Firenze, dello spettacolo Lions in Jazz presso il Teatro Coccia di Novara, dello spettacolo “Un Secolo di Danza” presso il Teatro Fontana di Milano, nell’opera musicale “Angelo quante volte un uomo” (Regia di Giovanni Volpe). Inoltre lo ricordiamo come primo ballerino nel film “Star fish  tango” (Coreografie di Marco Marchetti, Regia di Rutger Hauer), come ballerino nel video “Ricomincio da qui” di Malika Ayane (Coreografia di Max Volpini), alla  Convention per la Just Italia a Verona, nello spot pubblicitario per i 100 anni della FIAT, alla “Giornata mondiale della gioventù”  Spettacolo trasmesso in mondovisione nell’Estate 2000), nei video “Happy” di Alexia e “Ore” della P.F.M., al Tour di sfilate per la Levi’s Strauss, alla Convention inaugurale del nuovo Yacht Azimut a Cannes (Coreografie di Enzo Spadafero) al Premio Michelangelo su Rai Due (coreografie di Andrè De La Roche) e al Premio Collodi su Rai Uno. Ed ancora alle convention per l’inaugurazione della nave Costa Fortuna a Barcellona (Coreografie di Tiziana Cona) e per l’inaugurazione della nave Costa Magica a Genova (Coreografie di Tiziana Cona con Maria Grazia Cucinotta).

La biglietteria è aperta da martedì a sabato, dalle 10.00 alle 20.00; per informazioni tel. 0236580010 – info@teatromartinitt.it; per acquisti online www.teatromartinitt.it


Per altre informazioni rivolgersi a Mauro Caldera che cura l’Ufficio Stampa di Francesco Borelli –  Tel. 3478289962; e-mail:  maurocalderapress@gmail.com


Nella foto il ballerino Francesco Borelli nel corso di uno spettacolo (foto di Paolo D’Onofrio).
(N.B.)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!